La guida della gravidanza: 17esima settimana

 
Micol
31 ottobre 2009
Commenta

17settimane-itaLA DICIASSETTESIMA SETTIMANA DI GRAVIDANZA

In questa settimana potresti scoprire il sesso di tuo figlio, ma lo vuoi veramente sapere? Pensa ai pro e i contro di venirne a conoscenza. Se lo saprai potrai cominciare a fare shopping sfrenato e magari a preparare la sua cameretta. Ma se sceglierai di non saperlo la tua mente sarà libera di fantasticare e arriverai al giorno del parto con emozioni diverse, avrai una motivazione in più per “spingere”!

Se già sei venuta a conoscenza del sesso di tuo figlio, potresti iniziare a compilare una lista di nomi possibili, mi raccomando la scelta del nome è un momento molto delicato e devi decidere in piena autonomia assieme al tuo compagno.

  • LA MAMMA

ZZ3AD993ADC’è un gran da fare dentro di te, la pancia sta crescendo e gli organi si stanno spostando per fare spazio all’utero e al bambino. L’utero inizia a spingere il tuo intestino verso l’alto, e lo puoi sentire bene quando sei in piedi, piuttosto che quando sei sdraiata. In questo periodo potresti soffrire di un disturbo molto comune, l’infiammazione del nervo sciatico, questo nervo, che da sotto l’utero percorre tutta la lunghezza della gamba, spesso in gravidanza si infiamma a causa della pressione che esercita il peso del bambino provocando un dolore molto acuto. Puoi cercare di alleviare questo fastidio non rimanendo in una determinata posizione troppo a lungo, o mettendo dei cuscini sotto le gambe durante la notte.

Le secrezioni di tutto il corpo aumentano a causa delll’aumento del volume sanguigno, quindi non preoccuparti se inizierai a sudare in abbondanza e ha produrre una quantità enorme di saliva. Se in questo periodo senti una fastidiosa sensazione di congestione nasale o un aumento delle perdite vaginali, sappi che tutto si risolverà dopo la nascita del bambino.

  • IL BAMBINO

ZZ0244E7AFNella diciassettesima settimana il tuo bambino è lungo circa 12-15 centimetri e pesa circa 150 grammi. Il cordone ombelicale è diventato più resistente, spesso e lungo, man mano che le settimane avanzano, e continua a trasportare il sangue ed i nutrienti essenziali per il proseguimento per la gravidanza. Il senso dell’udito del piccolo sta migliorando e un un rumore troppo forte potrebbe spaventarlo, le orecchie si stanno invece spostando verso la loro posizione finale. Uno strato protettivo chiamato vernice caseosa inizia a crearsi attorno alla sua pelle mentre dei depositi di grasso continuano giorno dopo giorno a depositarsi sotto la pelle del piccolo in modo da mantenere la temperatura corporea corretta al momento della nascita.

Ora il tuo piccolo tiene la testa più eretta e il corpo e adesso gli arti sono più lunghi della testa, cosa che rende la sua forma più proporzionata. Il tuo bimbo sviluppa i polpastrelli sulle piccole dita delle mani e dei piedi. Il meconio invece si forma periodicamente nel suo intestino e consiste in una sostanza nero verdastra molto viscida, la sua presenza nel liquido amniotico al momento del parto è un segnale che c’è stata sofferenza fetale. Se il bambino è un maschietto, le ghiandole della prostata iniziano a svilupparsi. A questo punto il bambino pesa più della placenta.

  • L’AGENDA  DEGLI ESAMI

ZZ0C4CC3D5Nella diciassettesima settimana di gravidanza potresti eseguire la seconda serie di esami che il tuo ginecologo ti ha prescritto, esami che di solito sono: emocromo, esame urine e urinocoltura, tampone vaginale per ricerca Streptococco B, Candida, Chlamydia, Mycoplasma, test di Coombs indiretto (se RH negativo), IgG e IgM per Toxoplasma, Rosolia, Citomegalovirus se negativi precedentemente, controllo pressione arteriosa e peso corporeo.

Questa è l’ultima settimana in cui potrai fare il Tri-test, un esame che tramite un prelievo di sangue permette di valutare la presenza di tre sostanze prodotte in parte dalla placenta ed in parte dal fegato del feto: l’alfafetoproteina, l’estriolo non coniugato e la beta-gonadotropina corionica. I risultati ottenuti vengono inseriti in un computer che, con un apposito programma, li elabora prendendo in considerazione alcuni parametri come la tua età, il tuo peso corporeo, la settimana di gestazione datata ecograficamente, la presenza di patologie materne (come ad esempio il diabete) o un’eventuale presenza di gravidanza gemellare. L’elaborazione di tutti questi dati fornisce un numero, che esprime la probabilità che tu possa avere un figlio affetto dalla sindrome di Down. Il Tri-test di conseguenza non dà alcuna certezza, ma può darti un’indicazione per decidere di sottoporti ad un’amniocentesi.

In questa settimana inoltre potrai effettuare l’amniocentesi, un esame invasivo che consiste nel prelievo di una piccola quantità di liquido amniotico per individuare alcune anomalie cromosomiche che portano a malattie genetiche come la Sindrome di down o la Fibrosi cistica. Questo test è consigliato in linea generale alle donne con età superiore ai 35 anni, con malattie genetiche in famiglia o con primo figlio affetto da malattia genetica. L’amniocentesi presenta un rischio d’aborto dello 0,5%.

[Se oltre alla DICIASSETTESIMA SETTIMANA DI GRAVIDANZA, sei interessata anche al resto, consulta il calendario complessivo delle settimane di gravidanza, per scoprire come cambia il tuo corpo e seguire l'evoluzione del tuo bambino]

Articoli Correlati
YARPP
Calendario della gravidanza

Calendario della gravidanza

Scopri tutte le tappe della tua gravidanza

La guida della gravidanza: 22esima settimana

La guida della gravidanza: 22esima settimana

LA VENTIDUESIMA SETTIMANA DI GRAVIDANZA Come ti senti in questo periodo? Sicuramente dal punto di vista fisico sei al meglio della forma visto che a furor di popolo il secondo […]

La guida della gravidanza: 21esima settimana

La guida della gravidanza: 21esima settimana

LA VENTUNESIMA SETTIMANA DI GRAVIDANZA La tua pancia comincia ad essere sempre più evidente e il legame che ti stringe a tuo figlio si fa di giorno in giorno più […]

La guida della gravidanza: 18esima settimana

La guida della gravidanza: 18esima settimana

LA DICIOTTESIMA SETTIMANA DI GRAVIDANZA È un momento ricchissimo di emozioni. La tua pancia cresce, il corpo si modifica ed il tuo orgoglio di futura mamma è sempre più evidente. […]

La guida della gravidanza: 16esima settimana

La guida della gravidanza: 16esima settimana

LA SEDICESIMA SETTIMANA DI GRAVIDANZA E sono sedici settimane! Il tempo ora ti sembra scorrere più velocemente e ti senti carica di energia, goditi questi momenti in vista del terzo […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento