La guida della gravidanza: 21esima settimana

di Micol 2

21weekspregnantLA VENTUNESIMA SETTIMANA DI GRAVIDANZA

La tua pancia comincia ad essere sempre più evidente e il legame che ti stringe a tuo figlio si fa di giorno in giorno più forte, ormai puoi sentire distintamente i suoi movimenti e probabilmente hai già iniziato a parlare con lui, a fargli ascoltare musica e a coccolarlo.

Un consiglio, il tuo istinto sicuramente ti porterà spesso ad accarezzarti la pancia, beh, strano a dirsi i ginecologi e le ostetriche si raccomandano con le donne incinte di non farlo, questo tipo di coccole infatti stimolano l’utero a contrarsi, per questo è bene che tu ci faccia attenzione. Hai scelto già un nome per il tuo bambino? Molte mamme lo fanno appena vengono a conoscenza del sesso altre invece decidono solo una volta visto il bambino.

  • LA MAMMA

ZZ3AD993ADTi sentirai bene in questi giorni, la pancia ancora non è enorme e i primi sintomi della gravidanza sono ormai scomparsi, goditi questi momenti i disagi del terzo trimestre sono in agguato. Questo non significa che non dovrai affrontare qualche piccolo disagio come per esempio l’acne dovuta ad un incremento di produzione di sebo dalla pelle. Se dovessi notare questo problema abbi cura di lavare bene il viso con un sapone neutro o un latte detergente due volte al giorno e fai attenzione ad usare per il trucco e come idratanti prodotti oil free. Prima di prendere medicinali o creme contro l’acne consulta sempre il tuo ginecologo.

Potresti anche è essere maggiormente soggetta alle vene varicose: con il proseguire della gravidanza, cresce notevolmente la pressione nelle vene delle tue gambe e gli alti livelli di progesterone potrebbero indebolire le pareti delle vene peggiorando il problema. Avrai maggiori probabilità che questo problema insorga se nella tua famiglia la patologia si è già presentata. Per alleviare il fastidio e ridurre il problema devi fare esercizio con le gambe, dormire sul fianco sinistro ed indossare calze contenitive. Sempre parlando di vene, potresti notare molti capillari scoppiati sul viso e sulle gambe, queste sono solo antiestetiche ma non portano malesseri e dovrebbero scomparire poco dopo il parto.

  • IL BAMBINO

ZZ0244E7AFDa questa settimana la crescita di tuo figlio rallenterà leggermente. I suoi organi e il sistema nervoso centrale si stanno ancora sviluppando e maturando. Il sistema digestivo del tuo piccolo anche se ancora non completamente efficiente sta iniziando a compiere il suo lavoro, l’intestino sta cominciando a contrarsi e rilassarsi ritmicamente e il tuo bambino ora è in grado di ingerire e assorbire fluidi attraverso il liquido amniotico. Anche se ti sembra strano che beva il liquido amniotico, questo lo aiuta a maturare il suo sistema digestivo.

Ed ora parliamo di qualcosa di divertente, qa questo punto della gravidanza il tuo piccolo potrebbe iniziare ad avere il singhiozzo. Che tu ci creda o no, il singhiozzo in utero è molto frequente e non è sintomo di malessere, di solito inizia proprio in questo periodo e potrai accorgertene perché sentirai come un secondo cuore battere dentro di te, ritmicamente e ripetitivamente, per brevi movimenti durante la giornata. Ci sono mamme che notano il singhiozzo anche cinque volte al giorno, ciò le rasserena perché è sintomo di benessere fetale.

  • L’AGENDA  DEGLI ESAMI

ZZ0C4CC3D5In questa settimana potresti eseguire la terza tornata di esami che prevedono l’esame completo delle urine, emocromo, test di Coombs indiretto, Toxo-test, test per la Rosolia e Citomegalovirus, controllo pressione arteriosa e peso corporeo.In questa settimana potrai eseguire l’ecografia morfologica. Questa ecografia è molto importante va effettuata da personale specializzato e dotato di macchinari di alta precisione. Questa ecografia viene detta morfologica appunto perché è destinata a studiare la morfologia del feto per escludere, o accertare, la presenza di malformazioni.

La si esegue in questo periodo specifico per due ragioni, perché il feto è nelle migliori condizioni per essere studiato, in quanto il rapporto fra le dimensioni del feto e la quantità di liquido amniotico è ottimale e perché secondo la legge è ancora possibile l’interruzione della gravidanza se il feto fosse affetto da gravi malformazioni. L’ecografia morfologica prevede la valutazione delle dimensioni del feto (biometria fetale), dell’impianto e della struttura della placenta, della quantità di liquido amniotico, del collo dell’utero, ma fornisce soprattutto uno studio analitico di tutti i distretti anatomici esplorabili nel feto.

[Se oltre alla VENTUNESIMA  SETTIMANA DI GRAVIDANZA, sei interessata anche al resto, consulta il calendario complessivo delle settimane di gravidanza, per scoprire come cambia il tuo corpo e seguire l’evoluzione del tuo bambino]