La guida della gravidanza: 34esima settimana

di Redazione Commenta

34-settimane-gravidanzaLA TRENTAQUATTRESIMA SETTIMANA DI GRAVIDANZA

Ora il tempo sembra scorrere troppo lentamente e ogni giorno ti sembra duri un’eternità, è normale che tu avverta questo disagio infatti sei impaziente di prendere tuo figlio tra le braccia e soprattutto vuoi toglierti il peso del parto che ormai è un pensiero fisso nella tua mente. Cerca di distrarti preparando le ultime cose che ti mancano da fare, ascolta un pò di musica e rilassati pensando che fra un pò non avrai più molto tempo per te stessa.

Sai che in alcuni ospedali l’analgesia epidurale è gratutita mentre in altri è a pagamento? Informati di questa possibilità nell’ospedale dove hai deciso di andare a partorire. Se è a pagamento di solito costa intorno ai 500 euro ma se hai una assicurazione sanitaria verrai comunque rimborsata.

  • LA MAMMA

ZZ3AD993ADIn questa settimana potresti cominciare a sentirti particolarmente stanca, certo sarà una stanchezza  diversa rispetto a quella dei primi mesi di gravidanza. Ora dipende dal peso in più del pancione e dal fatto che la notte dormi poco perché non trovi la posizione per riposare e perché ti alzi in continuazione per andare in bagno. Adesso è giunto il momento di rallentare i tuoi ritmi di vita e di conservare le energie per il momento del parto. Quando sei seduta o sdraiata non alzarti bruscamente potrebbe girati la testa.

Se noti del gonfiore alle mani, al viso e alle caviglie potresti avere della ritenzione di liquidi, fai attenzione a bere molto, se invece questi sintomi sono associati a forti mal di testa e ad un aumento della pressione contatta subito il medico perché potrebbe essere gestosi, una patologia che può comparire in questa fase della gravidanza.

  • IL BAMBINO

ZZ0244E7AFIl tuo bambino continua a crescere, questo è lo scopo principale in queste ultime settimane di gravidanza, infatti di cambiamenti in questo periodo non ce ne sono se non il fatto che sta mettendo su peso. E’ bene che tu sappia che ogni bambino è diverso dall’altro e che quando si parla di peso e lunghezza si forniscono delle indicazioni di media, il tuo piccolo potrebbe essere più magro o più cicciottello, più alto o più bassino, ogni bambino è unico, dunque non ti fissare sulle misure.

Spesso le stime sul peso fetale possono essere sbagliate e oscillano sempre di un 10% in più o in meno
, quando farai le ecografie verranno presi alcuni dati come la circonferenza cranica e addominale e la lunghezza del suo femore che poi verranno combinati in equazioni matematiche, i risultati di queste operazioni ti forniranno delle misure orientative del tuo piccolo.

  • L’AGENDA  DEGLI ESAMI

ZZ0C4CC3D5In questa settimana potresti eseguire alcuni dei seguenti esami di routine: esame delle urine e urinocoltura in caso di elevata presenza di batteri rilevata nell’esame precedente; emocromo; virus Epatite B (antigene HbsAg); virus Epatite C (anticorpi); test di Coombs indiretto (se RH negativo); esami previsti per mancata protezione (Toxoplasma, Rosolia, Citomegalovirus); tampone vaginale e rettale per ricerca Streptococco B, Mycoplasma e Chlamydia; elettrocardiogramma e il controllo della pressione arteriosa e  del peso corporeo

[Se oltre alla TRENTAQUATTRESIMA SETTIMANA DI GRAVIDANZA, sei interessata anche al resto, consulta il calendario complessivo delle settimane di gravidanza, per scoprire come cambia il tuo corpo e seguire l’evoluzione del tuo bambino]