Uova di Pasqua da decorare per bambini

di Redazione 2

Uova Pasqua decorare bambini

Ancora un’attività per la Pasqua legata ai più piccoli: decorare le uova sode. Ricordo quanto mi divertissi da bambina, si tratta di uno dei passatempi più semplici che esista perfetto per coinvolgere i bambini di casa i quali, si sa, adorano tutto ciò che è colorato. Vi suggerisco qualche idea e qualche metodo semplice ma efficace per decorare le uova di Pasqua con i vostri bambini.

Partiamo dal più semplice dei procedimenti. Per ottenere delle uova di Pasqua colorate potete farle rassodare in acqua bollente alla quale avrete aggiunto degli ingredienti che rilasciano notoriamente colore. Ad esempio la barbabietola per il rosso, gli spinaci per il verde e le carote o la scorza di arancia per il giallo-arancio o ancora il caffè per il marrone. I bambini rimarranno stupiti nel vedere come le uova insieme ad un semplice alimento presente in tutte le cucine cambino aspetto. Questa operazione permette di ottenere delle uova a tinta unita sulle quali poi i bambini potranno intervenire con la loro fantasia.

Ad esempio potranno creare delle simpatiche facce, disegnando occhi e bocca (o becco nel caso di un pulcino) con dei pennarelli neri. Altra piccola operazione che potranno effettuare da soli consiste nel legarle con un nastrino colorato creando un fiocco in superficie. Fate scegliere loro gli abbinamenti di colore. Saranno perfette da porre come segnaposto sulle tavole pasquali.

Altro metodo consiste invece nell’utilizzare dei coloranti alimentari. I colori a tempera sicuramente sono più divertenti da maneggiare ma potrebbero contenere sostanze tossiche non indicate per l’utilizzo da parte dei bambini oltre al fatto che i coloranti sintetici non sono consigliati nel caso in cui le uova debbano poi essere consumate, la superficie dell’uovo tende ad assorbirli. In questo caso vi basterà versare in delle ciotoline dell’acqua (tanta quanta ne basta per coprire un uovo intero e aggiungere delle gocce di colorante, (io vi consiglio quelli in gel) questo potrà essere fatto dai bambini. Le uova dovranno rimanere a mollo per un tempo variabile, da 15 minuti ad un’ora per risultati ancora ancora più accesi.

Photo credit | Thinkstock