Il pancione che cresce

di Chiara R 3

Durante la gravidanza il corpo della donna è soggetto a numerosi cambiamenti dei quali i più visibili interessano la pancia.

Il pancione cresce molto rapidamente ed è la prova più tangibile che dentro di voi sta crescendo una nuova vita. In linea di massima, il pancione inizierà ad essere visibile dalla ventiduesima settimana di gestazione e crescerà all’incirca di 2,5 centimetri al mese. La forma e le dimensioni che il pancione potrà assumere nel corso della gravidanza sono svariate e dipendono da numerosi fattori come il vostro peso, quello del vostro bambino, l’elasticità dei vostri muscoli, etc.. Osservare il vostro pancione che cresce può essere utile per monitorare la vostra salute e soprattutto quella del vostro bambino. Un pancione che cresce molto poco, infatti, può indicare che anche il vostro bambino sta crescendo lentamente mentre un pancione molto grosso e teso può significare che soffrite di diabete gestazionale.

Con l’avanzare della gravidanza, l’aumento di volume dell’addome farà tendere la vostra pelle fino al 400%, mettendone a dura prova l’elasticità e favorendo le smagliature. E’ importante, quindi, che preveniate la comparsa delle smagliature idratando regolarmente la vostra pelle attraverso l’applicazione di oli e creme specifiche.

Nel corso della gravidanza, potrete notare sul vostro pancione l’aumento della peluria e il suo scurimento. Non allarmatevi: si tratta dell’effetto degli ormoni che terminerà subito dopo il parto. L’aumento della peluria potrebbe interessare anche le braccia. Intorno alla dodicesima settimana di gestazione, molte di voi potrebbero notare la comparsa sul pancione di una linea scura verticale. E’ la famosa linea nigra e dipende dal normale aumento di melanina che si verifica in gravidanza. La linea nigra è un fenomeno del tutto fisiologico che può anche non manifestarsi e che tende a scomparire spontaneamente dopo circa sei settimane dal parto.

Dopo la nascita del vostro bambino il pancione non c’è più ma la vostra pancia potrebbe apparire molle e senza tono con i muscoli del perineo allungati. Dovete avere pazienza perchè dovrà passere un po’ di tempo prima di riacquistare il tono muscolare.