Bambini con i nonni in estate, la giusta alimentazione

di Emma 1

Non solo durante tutto l’anno, ma soprattutto in estate con la chiusura delle scuole la presenza dei nonni diventa un aiuto indispensabile per poter gestire i bambini.

Festa dei nonni, le poesie per i bambini

Ma proprio per questo i nonni tendono un po’ troppo spesso a essere permissivi, viziando i nipoti e facendo troppe eccezioni alle regole: non è un caso che un recente studio pubblicato su International Journal of Obesity e condotto nel Regno Unito abbia messo in evidenza che i bambini che venivano accuditi dai nonni avevano la maggiore probabilità di essere in sovrappeso. 

Insomma, sì a qualche strappo alla regola, ma non sempre: le buone abitudini vanno mantenute anche in estate. Come comportarsi?

Va bene proporre a tavola o durante il giorno frutta e verdura di stagione evitando di preparare solo i cibi preferiti dei bambini.

I pasti devono essere regolari: è importante cominciare la mattina con una buona prima colazione anche quando si è in vacanza. La prima colazione consente di affrontare con energia una giornata magari passata al mare o in montagna.

BAMBINI, GLI ALIMENTI CHE FAVORISCONO IL SONNO

È bene variare l’alimentazione alternando pesce, carne, legumi, formaggi e uova, preferire i condimenti naturali (come l’olio di oliva), non esagerare con i dolci e i gelati: meglio sorbetti e gelati alla frutta e non sempre.

Caramelle e dolcetti non vanno proposte pensando di poterli scambiare come premi.

Proporre ai bambini solo acqua (non bibite gassate e succhi di frutta) anche nel corso della giornata e in piccole quantità. E a proposito di gestione dei bambini: ricordate che soddisfare tutte le loro richieste di tipo materiale non è una dimostrazione di amore. La vera differenza sta nella qualità del tempo che trascorriamo insieme e che mettiamo a loro disposizione condividendo esperienze ed emozioni.

 

photo credits | thinkstock