Mal di schiena in gravidanza, esercizi per alleviarlo

di Chiara R 2

Il dolore alla schiena è uno dei disturbi più comuni che affliggono le donne durante la gravidanza. Questo perché, con l’avanzare della gravidanza, aumenta il peso del pancione ed il baricentro della futura mamma si sposta in avanti, con maggiori difficoltà nell’assumere posture corrette. I cambiamenti dei livelli ormonali tipici della gravidanza, inoltre, determinano un rilassamento dei tessuti e un ammorbidimento delle articolazioni.

Per alleviare e prevenire il dolore alla schiena, che spesso può diventare insopportabile, oltre a mantenere la colonna vertebrale nella giusta posizione, può essere utile eseguire regolarmente degli esercizi mirati a rafforzare i muscoli della zona lombare. Sono esercizi che, care mamme, potete eseguire tranquillamente a casa tutte le volte che ne sentite il bisogno.

Se già prima della gravidanza soffrivate di problemi alla schiena, consultate il vostro medico prima di effettuare qualsiasi tipo di esercizio.

Esercizio n.1: per terra, su di un tappetino, mettetevi a gattoni e mentre espirate inarcate la schiena verso l‘alto. Contraete i glutei e gli addominali e portate il bacino in avanti. Tornate, poi, alla posizione iniziale mentre inspirate e rilassate i muscoli. Ripetete l’esercizio per una decina di volte;

Esercizio n. 2: per terra, sul tappetino, sdraiatevi e portate al petto le ginocchia, leggermente aperte, respirando profondamente e piano. Dovete sentire la vostra colonna vertebrale che si allunga e le ultime vertebre che si appiattiscono. Mantenete la posizione per qualche minuto e ritornate alla posizione iniziale;

Esercizio n. 3: per terra, sul tappetino, sdraiatevi con le gambe piegate e i piedi uniti a terra e i glutei poggiati sul pavimento. Portate una gamba piegata al petto mentre espirate e aiutandovi con le mani. Mantenete la posizione per qualche secondo e ritornare alla posizione iniziale mentre inspirate lentamente. Ripetete l’esercizio con l’altra gamba;

Esercizio n. 4: in piedi, piegate le gambe e divaricatele leggermente. Portate il mento al petto e le braccia lunghe in avanti. Sentirete la schiena incurvarsi leggermente in avanti e allungarsi. Restate in questa posizione per qualche secondo e, prima di tornare nella posizione di partenza, fate qualche passo.

Per ottenere buoni risultati, dovete dedicare ogni giorno qualche minuto all’esecuzione di questi esercizi e allo stretching per rafforzare i muscoli, e alleviare la tensione.