Ricette di Cotto e Mangiato per bambini, frittelle di mele

di Redazione 2

Le ricette di Cotto e Mangiato sono una sicurezza per i nostri bambini. Oggi vi propongo un dolce, tipico del Trentino Alto Adige, ma molto usato un po’ in tutta Italia. Sono le frittelle di mele. È un modo anche questo per far mangiare la frutta ai piccoli di casa, che spesso non sono proprio degli amanti. Seguite passo a passo tutte le indicazioni di Benedetta Parodi: come sempre si tratta di piccoli passaggi, molto semplici, ma di grande qualità.

Frittelle di mele di Cotto e Mangiato

Ingrediente:

  • Mele golden o renette
  • Marsala
  • Qualche cucchiaio di zucchero
  • Zucchero a velo
  • Olio di semi per friggere

Ingredienti per la pastella

  • 200 gr di zucchero
  • 200 gr di farina
  • sale qb
  • 1 uovo
  • latte

Preparazione

La prima cosa da fare è lavare le mele, sbucciarle e togliere il torsolo (esiste un attrezzo apposito). Fate poi delle fette (devono essere circolari con il buco in mezzo) e spesse circa un centimetro. Lasciate le mele a bagno nel Marsala e zucchero per circa 30 minuti.

A parte preparate la pastella unendo lo zucchero, la farina, l’uovo, un pizzico di sale. Piano piano aggiungete il latte e continuate a mescolare. Il composto deve essere molto morbido e non troppo denso. Ora scolate le mele, immergetele nella pastella e buttatele nell’olio, che deve essere bello caldo. Ecco, la ricetta è finita. Servitele calde, con una spruzzata di zucchero a velo sopra.  Sono ottime accompagnate con del gelato alla crema o vaniglia, ma anche con un po’ di cannella.