Muffin con muesli e gocce di cioccolato per i bambini

di Redazione Commenta

I muffin con muesli e gocce di cioccolato, ricetta di Benedetta Parodi, rappresentano la soluzione perfetta per la colazione dei bambini, ma non solo. Serviti senza la copertura costituiscono dei dolcetti sani e golosi da inzuppare nel latte al mattino. Ricoperti, invece, con il frosting previsto, a base di formaggio cremoso, zucchero e cannella, diventano un dessert ideale per le feste di compleanno.

Muffin con muesli e gocce di cioccolato per i bambini

Il muesli, come ben sappiamo, è un alimento ricco di sostanze nutritive da non sottovalutare, che risultano preziose per il benessere dei piccoli: fibre e sali minerali, in primis. Non fatelo mancare nell’ambito della loro alimentazione e tenete a mente questi muffin anche per l’inizio della scuola, quando un pieno di energie al mattino è tutto ciò di cui i bimbi abbiano bisogno.

Ingredienti

1 uovo
30 gr di zucchero di canna
30 gr di burro
100 gr di yogurt bianco
60 gr di crema alla nocciola
50 gr di farina
20 gr di farina di mais
½ cucchiaio di lievito
2 cucchiai di gocce di cioccolato
30 gr di muesli

Per il frosting
150 gr di formaggio cremoso
20 gr di zucchero a velo
cannella qb
codette di cioccolato qb

Preparazione

In una ciotola mescolare l’uovo con lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso, quindi unire il burro fuso e freddo e lo yogurt. Unire adesso la crema alla nocciola, la farina 00 e quella di mais ed il lievito setacciato. Mescolare ancora ma brevemente ed aggiungere anche le gocce di cioccolato ed il muesli. Amalgamato bene il tutto trasferire l’impasto negli stampini da muffin riempiendoli per 2/3, quindi fare cuocere in forno caldo a 170 °C per 25 minuti. Tirare fuori e fare raffreddare.

Preparare il frosting: mescolare il formaggio cremoso insieme allo zucchero a velo in una ciotola capiente e unire la cannella. Trasferire in una sac a poche e decorare la superficie dei muffin con la crema ottenuta e le codette di cioccolato. Servire subito o conservare in un luogo fresco.

Photo Credit | Thinkstock