Mangiare in gravidanza: la barbabietola

di Chiara R Commenta

Ricca di zuccheri, sali minerali, vitamine, proteine, fibre vegetali e antiossidanti, la barbabietola è un alimento che non dovrebbe mai mancare sulla tavola di una futura mamma.  Sono numerose, infatti, le proprietà benefiche e terapeutiche attribuite alla barbabietola. La barbabietola ha un’importante azione depurativa, mineralizzante, rinfrescante, ricostituente e lenitiva. I sali minerali presenti in essa, ed in particolare calcio, potassio, magnesio, fosforo, iodio, ferro, rame, bromo e zinco, contribuiscono a combattere l’anemia e le infezioni e rendono la barbabietola un alimento molto indicato per soggetti deboli e convalescenti.  

La barbabietola, inoltre, stimola e protegge l’apparato digestivo, favorisce la digestione e la funzionalità intestinale, combatte la stitichezza, facilita l’eliminazione delle tossine e rinforza la mucosa gastrica. Grazie alle vitamine in essa contenute, ed in particolare quelle del gruppo B (B1, B2 e B3), la A e la C, la barbabietola rafforza il sistema immunitario e previene infezioni e raffreddamenti. La barbabietola contiene, inoltre betaina e acido folico. La betaina aiuta la funzionalità del cervello e del fegato e favorisce il rinnovamento cellulare. L’acido folico, invece, rinforza i vasi sanguigni, protegge il sistema cardiocircolatorio ed è indispensabile per il corretto sviluppo del feto e per la prevenzione di numerose malformazioni come la spina bifida.

Grazie ai numerosi benefici, al ridotto contenuto calorico e al sapore dolce e delicato, la barbabietola è l’ideale per l’alimentazione in gravidanza. Le barbabietole devono essere acquistate sempre fresche e sode e devono essere conservate in frigorifero. In commercio, però, esistono barbabietole, soprattutto rosse, già lesse e pronte per essere consumate. Le barbabietole possono essere cucinate e preparate in molti modi: lesse, nelle insalate, frullate, ecc..Molto buono e salutare è anche il succo di barbabietole.

E voi, care ragazze, mangiate le barbabietole? Vi piacciono? Come le cucinate? Avete qualche suggerimento da dare o qualche ricetta gustosa e sfiziosa?