Leggere ad alta voce per il nostro bambino lo aiuta a crescere e rafforza il legame con noi

di Redazione 4

Quando non avevo ancora figli fantasticavo spesso su come sarebbe stato bello leggere loro le favole alla sera, prima di metterli a dormire. Forse è proprio per questo che adesso questa piccola abitudine, tanto gradita anche al mio cucciolo, mi riempie di gioia e rappresenta uno dei momenti più belli di tutta la giornata. Non ci rinuncerei per niente al mondo e, sera dopo sera, aspetto con ansia che arrivi il momento della “storia”.

Mi fa quindi molto piacere leggere degli esiti positivi ottenuti dal progetto di educazione alla lettura “Leggere per crescere“, partito da Verona ormai dieci anni fa, che ha visto il coinvolgimento di 600mila famiglie con l’obiettivo di fare del racconto ad alta voce un’abitudine consolidata.

Mi fa ancora più piacere leggere come nel tempo il progetto si sia ampliato coinvolgendo bambini disabili e ospedalizzati e  bambini figli di immigrati mostrando l’enorme valenza educativa, riabilitativa e culturale di questo gesto semplice che, credetemi, è impossibile compiere senza essere pervasi da una gioia autentica.

Non stento neppure per un attimo a credere agli esperti che sostengono quanto raccontare una storia al proprio figlio lo aiuti a conseguire un migliore sviluppo intellettivo e rappresenti un ottimo mezzo di prevenzione dei disturbi dell’apprendimento, oltre a rinsaldare il legame fra noi e i nostri cuccioli: basta provare solo una volta per vedere i loro occhi accendersi di gioia ed interesse, per essere certi che il giorno dopo ci chiederanno ancora un’altra storia e saranno felicissimi di ascoltarla rannicchiati su di noi.

Meglio ancora poi se si comincia già da piccolissimi: a sei mesi addirittura, basta scegliere il libro giusto. E chi ritiene di non avere tempo non ha scuse: bastano pochi minuti, il tempo di qualche filastrocca o di leggere poche righe di un libro illustrato che i più piccoli statene certe, cercheranno di mangiarsi!

 

[Fonte]

Photo credit | Thinkstock