Il calo fisiologico: come e perché

di Micol 3

calo-fisiologicoOrmai hai partorito e il tuo compito principale ora è quello di nutrire il tuo cucciolo. Le ore subito dopo la nascita sono impegnative, sei stanca e cominci a pensare a quando arriverà la montata lattea e soprattutto se arriverà. E’ normale avere queste preoccupazioni soprattutto pensando al famoso calo fisiologico che avviene in tutti i neonati.

Nel nostro paese la media di peso alla nascita è di circa 3300 grammi, ma viene considerato normale un peso che vada dai 2500 ai 4000 grammi, ovviamente nei primi tre giorni di vita tuo figlio dovrà adeguarsi alla vita fuori dell’utero e questo assieme al fatto che tu ancora non hai il latte provoca il cosiddetto calo fisiologico, un calo ponderale che per essere normale non deve superare il 10% del peso del bambino. Se tuo figlio pesa 3000 grammi potrebbe essere dimesso a 2700 grammi.

In questi giorni il fisico di tuo figlio inizierà a mettere in moto molti dei suoi organi che nonostante fossero pienamente sviluppati ancora non funzionavano a regime dentro il tuo utero e questo richiede al suo corpo molta energia e molto lavoro, dovrà abituarsi agli sbalzi di temperatura e a respirare in modo adeguato.

Forse ti starai chiedendo, ma il colostro di cui tanto si parla non è nutriente e non serve proprio in questo momento di adeguamento al mondo? Assolutamente si ed è proprio questo pre-latte che lo aiuta a superare con successo i primi giorni di vita. Il colostro infatti è un concentrato puro di energia, vitamine, sali minerali e proteine che rappresentano il miglior nutrimento per il neonato. E poi attraverso questo prezioso alimento inizi a trasferire al tuo piccolo le tue immunoglobuline che lo aiuteranno a combattere contro i virus e i batteri che lo circondano.

Anche se è molto nutriente, la quantità di colostro prodotta non riesce ad evitare che avvenga un calo fisiologico questo poiché durante i primi giorni di vita il tuo piccolo dovrà smaltire liquidi e soprattutto dovrà espellere il meconio, una sostanza viscida e verdastra che rappresenta il suo primo movimento intestinale, una leggera sudorazione e l’essiccazione del moncone ombelicale completeranno il quadro di questa perdita di peso che in totale si aggira intorno ai 150 grammi.

Ma non aver paura vedrai che dopo circa quattro giorni dalla nascita quando il suo fisico si sarà adeguato a tutti questi cambiamenti e in concomitanza con l’arrivo della montata lattea, il tuo piccolo inizierà a recuperare grammi e nel giro di una decina di giorni avrà di nuovo raggiunto il peso che aveva alla nascita.