Come scegliere lo sport per bambini adatto ad ogni età

di Redazione Commenta

 

Come scegliere lo sport per bambini adatto ad ogni età

Che lo sport rivesta un’importanza fondamentale nella vita di ognuno di noi è cosa risaputa. Anche per quanto riguarda i bambini gli esperti raccomandano di far fare ai propri figli uno sport. Ciò garantisce una forma importante di prevenzione nei confronti dell’obesità ed uno strumento indispensabile per ciò che riguarda il corretto sviluppo osseo. Ma quale sport scegliere, o meglio quale sport è da considerarsi il più adatto? Ovviamente prima di poter dare una risposta dovrebbero essere presi in esame alcuni dati relativi al bambino ed alle sue esigenze. Ciò che però vale in generale è il fatto che lo sport dovrebbe venire scelto dal piccolo, che si svolga possibilmente all’aria aperta e che possa nel contempo essere oggetto di svago e divertimento.

In particolare, secondo l’American Academy of Pediatrics, i bambini dovrebbero svolgere un‘attività fisica che li veda impegnati dai 30 ai 60 minuti al giorno, tenendo conto però sia dell’età che delle loro predisposizioni. Ad esempio, per quanto riguarda i bambini molto piccoli, ovvero tra i 9 ed i 12 mesi, consigliata è l’acquaticità, ovvero il nuoto assistito dai genitori o da istruttori qualificati.

Per quanto riguarda i bambini tra i 3 ed i 4 anni, indicati sono, oltre il nuoto, anche la miniginnastica libera, il miniciclismo e la miniatletica. Salendo di età, tra i 5 ed i 6 anni via libera a minicalcio, minipallavolo, minibasket e pattinaggio, anche se sempre consigliati rimangono i classici giochi all’aperto come quello con la palla o la corsa nei parchi.

Tra i 6 e i 9 anni i bambini possono già far parte di una squadra e quindi attenersi a poche e semplici regole: ecco quindi che possono venire iscritti a scuole varie come quella di calcio, di basket, di tennis, ma anche di equitazione o di arti marziali come il karate ed il judo. Infine dopo i 14 anni si può pensare a sport che prevedano capacità strategiche come il canottaggio o la canoa, o ancora la pallanuoto.

Fonte

Photo Credit | Thinkstock