Aspetto del neonato: a cosa fare attenzione dopo la nascita

di Redazione 1

Avere un bambino è una gioia immensa ma può essere anche fonte di ansia da parte dei genitori soprattutto se alla prima esperienza. Una delle preoccupazioni principali di mamma e papà al momento della nascita è controllare che il bambino stia bene e che tutto sia a posto. Subito dopo la nascita, il bambino è stremato dal parto e anche il suo aspetto può apparire provato dalla fatica del parto e questo può spaventare o agitare la neomamma. Non bisogna, però, allarmarsi perchè è una cosa del tutto normale causata, ad esempio, dalla pressione esercitata sul bambino dal canale del parto.

Vediamo insieme quali sono le cose a cui dovete prestare attenzione dopo la nascita del vostro bambino.

La pelle: la pelle dei neonati appare solitamente di colore rossastro. Questo è del tutto fisiologico perchè la pelle dei neonati è molto sottile e si intravedono i vasi sanguigni. Dopo il parto, sopratutto se questo è avvenuto oltre il termine, la pelle del neonato potrebbe apparire secca e  potrebbe squamarsi.

La testa: la testa dei neonati può apparire deformata, a forma di cono, stretta o lunga. Questo a causa del passaggio del bambino nel canale del parto o della ventosa. Generalmente, le deformazioni si risolvono spontaneamente.

Le fontanelle: se il neonato ha pochi capelli, potresti notare degli avvallamenti sulla sua testa. Si tratta delle fontanelle: piccole zone morbide situate sulla fronte e dietro la testa dei neonati dove le ossa non sono ancora unite.

Il naso: la pelle del naso e delle guance dei neonati presentano spesso delle piccole perline bianche. Non dovete allarmarvi: si tratta della cosiddetta Milia, ossia dell’accumulo di cellule morte e materiale sebaceo che la pelle non riesce ad espellere. Le perline scompariranno da sole senza bisogno di schiacciarle.

Le mani e i piedi: la circolazione sanguigna dei neonati è ancora  immatura e le mani e i piedi dei neonati potrebbero apparire bluastri e freddi. Con il tempo la situazione si assesterà da sola, intanto coprite mani e piedi con guanti e calzini.

I genitali: subito dopo la nascita, i genitali dei neonati possono apparire leggermente gonfi e arrossati a causa degli ormoni che attraverso la placenta hanno raggiunto il bimbo. La situazione tornerà alla normalità ben presto