A Natale regala una Pigotta

di Redazione Commenta

Tra meno di un mese sarà Natale e già da qualche giorno è iniziata la classica corsa ai regali. Un’idea regalo semplice ed originale, adatta a grandi e piccini è, ancora una volta, la Pigotta dell’Unicef. Come tutti, ormai, sanno, la Pigotta è la tradizionale bambola di pezza dell’Unicef realizzata a mano da nonni, genitori e bambini di tutta Italia ed in grado di aiutare i bambini nei paesi poveri ed in via di sviluppo. Donando appena 20 euro, infatti, è possibile adottare una Pigotta ed aiutare così l’Unicef a realizzare progetti di lotta alla mortalità infantile nei paesi dell’Africa centrale ed occidentale.

Quest’anno, per tutto il mese di dicembre,  accanto alla classica Pigotta, sarà possibile adottare, in oltre 700 piazze d’Italia, le nuove Green Pigotte. Si tratta di bambole speciali, più grandi delle classiche Pigotte e ottenute utilizzando materiali riciclati come legno, carta, plastica e stoffa.

Nello specifico, le bambole della collezione Green Pigotte 2010 sono state realizzate da adulti e bambini presso i laboratori di  EXPLORA, Museo dei bambini di RomaMUBA, Museo dei bambini di Milano. Regalare a Natale una Pigotta, è un gesto semplice, solidale e concreto che sosterrà l’Unicef nel programma di lotta alla mortalità infantile, denominato Strategia accelerata per la sopravvivenza e lo sviluppo della prima infanzia. Grazie alla donazione per la Pigotta, infatti, l’Unicef è in grado di fornire ad un bambino africano uno speciale kit salvavita: vaccini, vitamine, antibiotici, strumenti per un parto sicuro e una zanzariera.

L’iniziativa “Adotta una Pigotta” in 11 anni di vita ha raccolto ben 18  milioni di euro e salvato oltre 900 mila bambini. La Pigotta può essere adottata anche comodamente da casa sull’apposito spazio del sito. Per maggiori informazioni è possibile chiamare il numero verde 800 745000 o consultare il sito dell’unicef.