Merenda per i bambini, i wafer con gelato

di Emma Commenta

 

Avete voglia di un dessert veloce, una merenda sana per i vostri bambini senza rinunciare al gusto? Bastano due ingredienti a disposizione e il gioco è fatto: oggi prepariamo i wafer con il gelato, un dessert semplicissimo da preparare, una sorta di salvezza anche per l’estate.

Festival nazionale cucina bambini Modena 5 6 Ottobre

Spesso in casa i bambini possono annoiarsi ed è importante coinvolgerli in qualche attività divertente come può essere la cucina. Potrete utilizzare i wafer di ogni tipo, alla nocciola, alla vaniglia e al cioccolato, ma anche il gelato che più vi piace, come ad esempio quello alla vaniglia, al cioccolato e alla fragola tanto per fare qualche esempio. Coinvolgete i bambini in cucina per la preparazione di una merenda golosa adatta anche per qualche festa estiva.

Ingredienti

8 wafer alla vaniglia

8 wafer alla nocciola

8 wafer al cioccolato

Gelato fior di latte

Gelato alla fragole

Gelato al cioccolato

Preparate le base. Togliete le vaschette di gelato dal frigorifero. Il gelato dovrà essere morbido per essere ben lavorato. Lasciate ammorbidire i gelati a temperatura ambiente e poi sistemate sui diversi piatti i vostri wafer. Foderate i piatti con 2 strati di carta da forno e sistemate l’uno 4 wafer dello stesso gusto, l’uno accanto all’altro. Spalmate il gelato abbinando il gusto del wafer con il vostro gelato preferito: tenete presente che il livello del gelato dovrà essere alto un paio di centimetri.

Ad esempio potrete farcire i wafer alla vaniglia con uno strato di gelato alla fragola, i wafer alla nocciola con uno strato di gelato fiordilatte, i wafer al cioccolato con gelato al cioccolato o gelato alla vaniglia. Copri con i wafer rimasti, compattate bene i due wafer e poi avvolgete nella carta da forno. Lasciateli riposare in freezer per almeno 4 ore.

ZUCCHERO FILATO, LA RICETTA FATTA IN CASA

Al momento di servire, prendete i biscotti farciti preparati dal freezer, lasciateli riposare a temperatura ambiente per un paio di minuti poi e incidete lo spazio fra un biscotto e l’altro per separarli. Tagliateli e serviteli.

 

photo credits | thinkstock