Iperemesi gravidica, cause, sintomi e cura

di Fabiana Commenta

Esiste da sempre, ma da qualche anno a questa è diventato un disturbo particolarmente famoso: parliamo dell’Hyperemesis Gravidarum o iperemesi gravidico, disturbo che affligge Kate Middleton in attesa del terzo figlio.

Forti nausee, perdita di peso e vomito sono i sintomi già vistosi di questo disturbo neppure troppo diffuso fra le gestanti che colpisce generalmente una donna su 100: Kate Middleton è una di loro.

KATE MIDDLETON, IPERMERESI GRAVIDICA, GRAVIDANZA

La Duchessa ha già sofferto del disturbo nel corso della sua prima gravidanza, nel 2013 con l’arrivo del primogenito George, nel 2015, con l’arrivo della piccola Charlotte e adesso con il terzo Royal baby che non le sta risparmiando problemi di salute.

In tutti e due i casi la Duchessa è stata ricoverata in ospedale per un malore dovendo poi annunciare anticipatamente le gravidanze Ma in che cosa consiste esattamente l’iperemesi gravidica e come si manifesta? 

Se si tratta di informazioni che avete smarrito o dimenticato nel corso degli ultimi due anni, è arrivato il momento di rinfrescare le idee.

Si tratta di un disturbo che compare fra il secondo e il terzo mese di gestazione e scompare alla fine del quarto, ma è ben più grave della tradizionali nausee che colpiscono la maggiorate delle donne.

In pratica il forte vomito può causare oltre alla perdita di peso, soprattutto disidratazione e carenze nutritive che possono essere pericolose per la mamma e per il bambino.

KATE MIDDLETON E IL PRINCIPE WILLIAM, TERZO ROYAL BABY IN ARRIVO 

Nelle settimane acute dell’ipermeresi, ma anche nel corso di tutta la gravidanza, è necessario che la donna e il feto siano costantemente monitorati e aiutati.

Nel caso di Kate Middleton, la Duchessa sarebbe aiutata da infusioni endovena di glucosio, elettroliti ed acqua, per evitare la disidratazione e dalla somministrazione di sedativi ed antiemetici per cercare di calmare il vomito.

Non si conoscono neppure con esattezza le reali cause dell’iperemesi, ma sembra che possa essere causata dall’aumento dell’HCG e degli estrogeni, due ormoni tipici della gravidanza e che colpisca soprattutto le donne giovani affette da disturbi come diabete, depressione, disturbi tiroidei e patologie gastrointestinali.

photo credits | Instagram