Estate in dolce attesa, consigli per prepararsi al parto

di Redazione Commenta

Passare i mesi estivi in attesa del parto è molto più di una semplice vacanza. L’estate in gravidanza può essere divertente perché si ha la possibilità di fare tanto mare, magari stare con il proprio bambino più grande, a casa da scuola e ovviamente godersi la bella stagione con un po’ di riposo. È bene seguire una serie di regole e stare attenti al sole.

Abbiamo già detto in molte occasioni che un bagno di sole non è una scelta opportuna in gravidanza, periodo in cui è necessario proteggere il pancione dal caldo, ma anche dai raggi diretti. Una donna in attesa dovrebbe comportarsi, soprattutto gli ultimi mesi, proprio come se stringesse già tra le sue braccia il piccolo e seguire tutte quelle accortezze che si hanno per un bambino.

Quindi fate delle passeggiate all’aria aperta nei momenti più freschi della giornata, come la mattina presto o la sera, ritiratevi nelle ore calde. Riposatevi, soprattutto dopo pranzo e fate molta attenzione all’alimentazione. Se avete prenotato in Paesi esoteci, fate poi particolare attenzione e ricordate che è sempre meglio, con pancione a seguito, una vacanza in Italia o in Europa.  La dieta deve essere soprattutto a base di frutta e verdura (che deve essere lavata molto bene), vanno evitati i prodotti crudi, soprattutto il pesce.

L’abbigliamento? Ovviamente, all’insegna della comodità. Favorite le fibre naturali ed evitate quelle sintetiche. No agli abiti troppo fascianti e ai tacchi alti. Infine, un ultimo consiglio: fate yoga. Secondo quanto riporta l’Agi, lo yoga riduce la depressione nelle donne gravide. A sostenerlo sono gli esperti University of Michigan. Maria Muzik, autore della ricerca ha dichiarato:

Le ricerche sull’impatto dello yoga sulle donne in gravidanza sono limitate ma incoraggianti.
Questo studio pone le basi per ulteriori ricerche su come lo yoga può potenziare le sensazioni positive nei confronti della gravidanza, riducendo la depressione post partum.

Foto Credit| ThinkStock