Depressione post-partum, individuati i geni che la provocano

di Redazione 2

Depressione post-partum individuati geni provocano

Disturbi dell’umore, crisi di pianto, irritabilità, mancanza di appetito ed insonnia sono alcuni dei sintomi della depressione post-partum che colpisce in media il 10-20 % delle donne entro poche settimane dalla nascita del bambino. Tra le cause della depressione post partum una serie di fattori: fisici, legati agli ormoni, di tipo psicologico e sociale. Le neo mamme presentano entro poche settimane dall’arrivo del bebè un umore depresso perdendo piacere ed interesse nelle attività che fino a poco tempo prima le rendevano felici ed appagate. Fermo restando il fatto che debba essere necessariamente curata e che i trattamenti debbano prolungarsi con i relativi controlli per almeno il primo anno, in base ad un recente studio sarebbero stati individuati i geni che porterebbero alla depressione in oggetto.

Questi geni regolerebbero l’ipotalamo e si altererebbero durante la gravidanza nelle donne che dopo il parto svilupperanno il disturbo.  Ciò è quanto scoperto in base alla ricerca pubblicata sulla rivista Molecular Psychiatry condotta da Zachary Kaminsky, psichiatra della Johns Hopkins University School of Medicine a Baltimora. In base ad un comune esame del sangue infatti sarebbe possibile individuare con una certezza pari all’85% la presenza di tali alterazioni prevedendo così l’insorgenza della depressione post partum. Se i risultati di tale studio corrispondessero a verità, quello in questione potrebbe diventare un esame di routine grazie al quale affrontare al meglio l’insorgenza del disturbo e trattare con attenzione e tempestività la depressione post-partum.

Dei geni oggetto dello studio in questione non si sa molto a parte il nome, vengono identificati infatti con le sigle TTC9B e HP1BP3 e svolgerebbero una funzione fondamentale sull’ipotalamo ossia sul cosiddetto “circuito dell’umore”. Lo studio, condotto su 52 donne in dolce attesa ha evidenziato come, isolando dei geni dal loro sangue, tra questi il TTC9B ed il  HP1BP3 in particolare, risulterebbero alterati nelle donne che, successivamente alla nascita del bambino andranno a soffrire di depressione post partum.

Fonte

Photo Credit | ThinkStock