Come fare e decorare un quaderno per la scuola (VIDEO)

di Ishtar Commenta

La scuola sta per iniziare ed i preparativi a riguardo fervono. Approfittando di questi ultimi giorni liberi perchè non dedicarsi, insieme ad i propri bimbi, alla personalizzazione di parte del loro corredo scolatico? I DIY in materia si sprecano ed il video dal quale prendiamo spunto oggi ne contiene diversi, ad iniziare dalla creazione e dalla decorazione di un quaderno. Non c’è modo migliore per invogliare i bambini a ritornare sui banchi che coinvolgerli in lavoretti come questo. Ed allora, seguite il video e mettetevi all’opera.

Per la realizzazione di un quaderno dovrete procurarvi dei fogli ad anelli, a quadretti o a righe, della colla, dello scotch, della tempera nera e dei pennelli. Dopo avere raggruppato insieme tutti i fogli spennellateli con abbondante colla (non lesinate in quanto potrebbero staccarsi facilmente). Adesso passate alla copertina. Potrete procedere raggruppando una serie di immagini, scelte dai bambini sul web, e stampate in un unico foglio, quindi passare all’applicazione sui fogli.

Un piccolo escamotage per rendere i quaderni esteticamente non proprio attuali o non adatti ai bimbi, che abbiate magari già acquistato, decisamente più originali consiste nel coprirli con delle copertine appositamente scelte dai vostri figli. Anche in questo caso vi basterà applicarle sopra quella vecchia per non incorrere in imperfezioni.

Ma i quaderni non sono i soli oggetti personalizzabili. Che ne dite di pensare anche alle matite? Anche in questo caso il procedimento è il medesimo. Dopo avere scelto la carta preferita, prendete le misure e ritagliatela, quindi, dopo avere spennellato la superficie con della colla, applicate il foglio sopra, con molta attenzione e cura per farlo aderire bene. Guardate il video fino alla fine per scoprire altre piccole idee sul tema, economiche e semplici da realizzare in casa. Buon lavoro!

Leggete anche Acquisti per la scuola, i consigli su come risparmiare e Come personalizzare libri e quaderni per la scuola.