Bere latte in gravidanza riduce rischi di sclerosi multipla nel bebè

di Redazione 1

bere latte in gravidanzaSecondo i risultati di una ricerca compiuta da alcuni ricercatori dell’Harvard School of Public Health di Boston (Usa) le donne che durante il periodo della gravidanza bevono 3 o 4 bicchieri di latte hanno meno probabilità di far nascere bambini che potrebbero soffrire in futuro di sclerosi multipla.

Lo studio ha coinvolto 35794 infermiere donne le cui madri hanno fornito informazioni sulla loro dieta durante la gravidanza; delle infermiere che hanno partecipato a questo studio 199 hanno sviluppato la sclerosi multipla nel corso di un periodo di 16 anni.

Fariba Mirzaei, che ha coordinato lo studio ha spiegato

il rischio di sclerosi multipla tra le (infermiere) figlie era per il 56 per cento più basso se le mamme hanno bevuto 4 bicchieri di latte al giorno quando erano incinte rispetto invece alle mamme che ne hanno consumato meno di 3 bicchieri al mese

Non solo. I ricercatori hanno anche scoperto che le mamme in gravidanza

con i più elevati livelli di vitamina D avevano il 45 per cento di probabilità in meno di mettere al mondo figlie che sviluppano da grandi la sclerosi multipla

Ed a questo proposito Mirzaei ha spiegato

c’è una crescente evidenza che la vitamina D ha un effetto sulla sclerosi multipla. I risultati di questo studio suggeriscono che questo effetto può iniziare nel grembo materno

Ricordiamo che ad esempio l’esposizione alla luce solare e il latte sono fonti molto importanti di vitamina D. Sebbene la maggior parte delle persone affette da sclerosi multipla abbia dei livelli bassi di vitamina D, gli scienziati non sono ancora sicuri se questo fattore può contribuire alla progressione della malattia. Ricercatori che hanno concluso dicendo che occorrono maggiori ed approfondite ricerche per capire meglio l’eventuale collegamento tra sclerosi multipla e vitamina D.

Via|salute.agi.it