Bambini, come riprendere un’alimentazione sana dopo le vacanze

di Redazione Commenta

Bambini, come riprendere un'alimentazione sana dopo le vacanze

Le vacanze sono (quasi) giunte al termine. Esse hanno sicuramente modificato le abitudini di tutta la famiglia per diverso tempo, soprattutto i ritmi dei bambini. Ciò che probabilmente a fine estate sarà difficile da riprendere è una corretta alimentazione. Gelati e spuntini di ogni tipo avranno caratterizzato le giornate estive dei piccoli. Ciò fa parte del gioco, qualche dolcetto in più è stato concesso ma adesso è arrivato il momento di riprendere in mano la situzione. Come? A partire dalla spesa, ecco cosa mettere nel carrello.

Una spesa fatta di alimenti e bevande sane non può fare altro che condizionare positivamente la dieta dei bambini. Importante sarà prediligere prodotti recanti un’etichetta chiara ed esaustiva così che possiamo capire a fondo provenienza e composizione di ogni singolo cibo che poi andremo a proporre in tavola ai nostri figli. L’alimentazione dei bambini dovrà essere sana ed equilibrata, ovvero contenere nelle giuste proporzioni tutti i nutrienti di cui si abbia bisogno. A questo proposito cercate di bilanciare carboidrati, proteine, grassi e fibre.

I carboidrati possono essere semplici, ovvero gli zuccheri, presenti naturalmente in frutta, verdura e latte, o complessi. I secondi li troviamo nei cereali, nel pane, nella pasta ed ancora nel riso e nei legumi. A questa categoria appartengono anche le fibre, che sono fondamentali per il buon funzionamento dell’intestino.

Le proteine, che svolgono un’azione importantissima per ciò che concerne la formazione dei tessuti, degli ormoni e degli enzimi sono contenute principalmente negli alimenti di origine animale. Anche i grassi, contrariamente a quanto si possa pensare devono essere assunti, ma nel giusto modo. Assicuratevi che quelli presenti negli alimenti contengano una bassa percentuale di acidi grassi saturi. Fondamentale infine sarà controllare sempre la data di scadenza degli alimenti, il paese di orgine degli stessi nonchè la modalità di conservazione. Insomma, una scelta consapevole è alla base di un’alimentazione curata.

Fonte

Photo Credit | Thinkstock