Asparagi in gravidanza: tutti i benefici per il feto durante la gestazione

di Gio Tuzzi Commenta

Asparagi gravidanza
Asparagi gravidanza

Gli asparagi sono ortaggi appartenenti alla famiglia delle Liliaceae: presentano una forma affusolata e stretta e sono di un verde intenso, tendente al violaceo. Gli asparagi selvatici, crescono in natura in modo spontaneo, ed hanno un sapore tendenzialmente intenso e amarognolo. Più dolciastri e teneri sono gli asparagi da coltivazione. Contengono acqua, proteine e fibre, Sali minerali, potassio e vitamine, in particolare, sono ricchi di vitamina C e folati. Gli asparagi sono assolutamente utili anche in gravidanza, perché favoriscono numerose funzioni fondamentali.

 

L’acido folico, la vitamina C, e la vitamina B12, sono essenziali per il corretto funzionamento di alcuni meccanismi: la vitamina B9, altrimenti apostrofata come acido folico, è utile nella sintesi dell’emoglobina e degli aminoacidi, e favorisce il corretto funzionamento del sistema nervoso; sempre l’acido folico, aiuta a combattere l’attacco dei radicali liberi, rallentando l’invecchiamento, contrastando la formazione di neoplasie tumorali o rallentandone la progressione.

 

Gli asparagi, sono dunque utili anche e soprattutto in gravidanza, perché grazie alle loro numerose proprietà ed in particolare alla presenza dell’acido folico, aiutano a prevenire malformazioni nel feto, favorendo inoltre il corretto funzionamento del sistema nervoso. Gli asparagi sono consigliati in gravidanza per questi e numerosi altri motivi:

Sono dietetici: ricchi di acqua e vitamine, sono ideali per perdere peso, o conservare il peso forma. Aiutano l’organismo a depurarsi, eliminando i liquidi in eccesso e le tossine. Sono leggeri e ideali per chi soffre di ipertensione.

Favoriscono la circolazione: gli asparagi sono ricchi di flavonoidi che stimolano il microcircolo e rafforzano le pareti dei capillari; ideali per chi soffre di edemi e simili.

Aiutano a ridurre il colesterolo: questi ortaggi contengono diversi antiossidanti e fibre che favoriscono lo smaltimento dei grassi in eccesso, riducendo cosi i livelli di colesterolo nel sangue; ideale dunque anche in gravidanza, per il benessere della gestante e del bambino.

Migliorano l’umore: gli asparagi stimolano la serotonina, per cui migliorano l’umore contrastando gli stati depressivi. Sono utili in gravidanza, periodo in cui gli sbalzi umorali, dovuti causati dagli ormoni, potrebbero causare un’altalenanza comportamentale con cambi d’umore forti.

 

Gli asparagi possono essere preparati in diversi modi: versatili e dal sapore delicato, sono ideali nei risotti, con la pasta, con le uova, o cotti al vapore con l’aggiunta di sale e limone e parmigiano; anche le vellutate di asparagi costituiscono un piatto unico e molto buono, ricco di elementi nutritivi, leggero e facile da preparare, caldo e genuino.