Fertilità, tutti gli alimenti che la favoriscono 

di Fabiana Commenta

Sfatato il mito delle vacanze estive come miglior momento dell’anno per poter pensare a concepire: non è vero che il relax delle ferie influisca in qualche modo sulla fertilità, ma è anche vero che la fertilità viene invece influenzata  dalla dieta quotidiana. 

alimentazione, dieta, fertilità, fecondazione eterologa, test, anomalie, I gemelli nati alla 37esima settimana sarebbero meno a rischio

Insomma: se state programmando o desiderate una gravidanza, non dovreste in alcun modo trascurare l’importanza della dieta. 

Fertilità e dieta 

Se i dati di un recente studio del Ministero della Salute mettono in evidenza che in Italia una coppia su 5 che cerca una gravidanza ha difficoltà a concepire un bambino, è anche vero che un recente studio della Harvard Medical School di Cambridge dismotrache esiste effettivamente una stretta relazione tra l’assunzione di alcuni alimenti e il contrasto all’infertilità femminile. 

Ci sarebbero infatti alcune sostanze nutritive che infatti che riescono a stimolare l’ovulazione giocando quindi un ruolo centrale per favorire il concepimento.

La dieta che favorisce la fertilità 

Ma quali sono i cibi irrinunciabili per favorire la fertilità. Eccoli qui di seguito: 

alimenti ricchi di Omega 3: riescono a mantenere in salute l’apparato riproduttivo, migliorano la produzione di ovuli e si trovano nel pesce azzurro, nelle verdure a foglia larga, nell’olio EVO e nelle frutta secca. 

cibi ricchi di vitamine: vitamina C e vitamina E sono molto importanti per poter aiutare la fertilità dato che agiscono come potenti antiossidanti. Via libera quindi a frutta fresca e secca, verdura, legumi e cereali integrali. La vitamina A, presente nelle carote, nel radicchio verde, nei cachi, è indicata invece per la fertilità maschile

acido folico: la vitamina B9, o acido folico appartiene al gruppo delle vitamine idrosolubili che non possono essere accumulate nell’organismo, ma devono essere assunte attraverso l’alimentazione. L’acido folico agevola lo sviluppo dell’embrione e del sistema nervoso del feto, meglio cominciare ad assumerlo prima di rimanere incinta. Si trova in grande quantità nei cereali, nel lievito di birra, nel fegato e nelle verdure a foglia, soprattutto spinaci broccoli, asparagi, lattuga

proteine vegetali: le proteine hanno un ruolo importantissimo anche nella fertilità utili per costruire muscoli, tessuti e organi. Meglio allora ridurre, ma non eliminare, il consumo di carne scegliendo le proteine di origine vegetale di legumi e cereali.

sali minerali: zinco, magnesio e selenio mantengono inalterato il giusto livello ormonale, favoriscono la qualità degli ovociti e la fertilità dell’uomo.

Lo stile di vita sano aiuta la fertilità 

La dieta è importante per favorire la fertilità e dovrebbe essere il più varia possibile, ma è anche vero che è indispensabile mantenere il proprio peso forma perché sottopeso o sovrappeso causano forti disturbi ormonali che possono influire sul ciclo mestruale e sull’ovulazione. 

DIETA CON FRUTTA E VERDURA, IN DUE MESI AUMENTO DELLA FERTILITA’ 

photo credits | thinkstock