Allattare i gemelli, come e perché

 
Micol
30 aprile 2010
Commenta

allattare gemelli seno 1 Allattare i gemelli, come e perchéAllattare i gemelli al seno: missione possibile?

Questo articolo è dedicato a tutte le mamme che aspettano gemelli ed in particolare a Giulia che dalla fan page di Facebook mi ha confidato la sua voglia di allattare al seno i suoi piccoli ma anche la sua paura di non riuscire a farlo. Allora iniziamo!
Tutte noi sappiamo quanto allattare il proprio figlio sia importante, salutare per noi e anche per loro. Ma allattare i gemelli è ancora più importante perché di frequente nascono con un grado di prematurità e devi sapere che il latte prodotto dalle mamme dei bimbi nati prima ha una composizione diversa, più nutriente “creata” appositamente per acellerarne la crescita ma anche per fornirgli una buona dose di anticorpi.

Avrai un mondo di domande per la testa vediamo se sono le stesse che ho pensato io.

Allattare due gemelli è più faticoso che allattare un solo bambino?

Se rispondessi di no direi una bugia, è faticoso sia dal punto di vista fisico, visto che il tuo corpo deve produrre latte a sufficienza per due bambini e ciò richiede tantissima energia, sia dal punto di vista del tempo da ritagliarsi per fare questa magnifica operazione. Anche se li allatterai contemporaneamente avrai come la sensazione, soprattutto nelle prime settimana di rodaggio, di non fare altro che allattare, cambiare pannolini e di nuovo alllattare. Il consiglio è cercare di trovare una tua routine nel fare le cose, di fare più tentativi di incastrare i tuoi impegni casalinghi finché non troverai la giusta via. I problemi che potresti incontrare allattando i gemelli sono gli stessi che incontreresti allattando un bimbo solo: mastite, ragadi al seno, difficoltà di trovare la posizione giusta. Ma con un pò di sana pazienza e tranquillità vedrai che si può fare.

Sentiro più dolore al seno nell’allattamento dei gemelli al seno?

No, hai le stesse possibilità di avere problemi di chi allatta un solo neonato, l’importante è appunto attaccare il bambino al seno nella giusta posizione dandogli non solo il capezzolo ma mettendo in bocca tutta l’areola, avrai bisogno di molti tentativi ma sicuramente troverai il modo giusto, il mio consiglio è quello di consultare un’ostetrica che possa seguirti nelle prime settimane dal parto che ti mostri come fare.

Dare il biberon ai gemelli è più facile?

Non necessariamente, allattare artificialmente può avere i suoi problemi creando stitichezza nei piccoli (e perciò ore da trascorrere in stimolazioni con termometri e quant’altro) e facendo sì che i neonati si ammalino più spesso perché non hanno i tuoi preziosi anticorpi. A livello di tempo allattare i gemelli con il biberon è ancora più lungo perché devi preparare i biberon, somministrarli ai piccoli poi pulirli e sterilizzarli. E poi vogliamo parlare del costo che ha allattare artificialmente due gemelli?

Allattare i gemelli al seno mi garantisce che prenderanno latte a sufficienza?

Con un figlio solo o con i gemelli la domanda è sempre la stessa, cioè mangerà abbastanza? In teoria ogni seno sarebbe progettato per allattare un solo bambino ma visto che il corpo di una mamma è una macchina meravigliosa è in grado di sopportare una produzione extra. La produzione dulatte è una questione di domanda e risposta, ovvero più alllatti i gemelli più latte produrrai, per questo quando partorisci se loro stanno bene chiedi subito che vengano attaccati al seno e non disperare se la montata lattea non arriva subito, ci vuole un pò. La tua produzione di latte varierà a seconda dei loro ritmi e del loro appetito, ci saranno volte che mangeranno più spesso, come in prossimità degli scatti di crescita. I segnali per capire che i piccoli mangiano a sufficienza sono i tempi che intercorrono tra una poppata e l’altra (compra un quaderno e segna gli orari così ti ricorderai meglio), più sono lunghi più i bimbi sono sazi e quanti pannolini bagnano di pipi e pupù. Comunque per le prime settimane puoi anche controllare con il metodo della doppia pesata, ma solo all’inizio altrimenti impazzisci!

Qualche consiglio per allattare i gemelli con successo

Informati e preparati per l’allattamento dei gemelli al seno

Leggi e documentati sull’allattamento dei gemelli e chiedi al tuo ginecologo ma soprattutto all’ostetrica, preparati psicologicamente e soprattutto trova gli strumenti che possano aiutarti nell’allattare i gemelli. Fondamentale è il cuscino da allattamento appositamente studiato per loro ma anche un tiralatte.

Trova il giusto supporto

Molti studi hanno dimostrato che più una donna riceve il giusto supporto nel periodo dell’allattamento più è in grado di fare il suo “lavoro” al meglio. Il partner deve essere il primo a incoraggiarti e a toglierti qualche castagna dal fuoco per far si che tu sia rilassata e ben disposta per l’allattamento dei gemelli. Puoi anche affidarti come già ti ho detto all’ostetrica oppure consultare amiche che hanno avuto i gemelli o consulenti per l’allattamento.

Attribuisci delle priorità

Allattare i gemelli ti prenderà molto tempo, se hai già avuto altri figlio puoi ricordare quanto tempo impiegavi per attaccarli al seno e per ogni poppata, diciamo che allatandone due, soprattutto se li allatti separatamente ti prenderà molto tempo. Quando i gemelli arriveranno avrai pochissimo tempo per tutto il resto perciò ti conviene iniziare prima del loro arrivo a scrivere le cose da fare in casa, valutare cosa sia necessarioe cosa no e arruolare il maggior numero di persone possibile per aiutarti a sbrigare le faccende casalinghe. Non fare la coraggiosa, sarai stanca e provata perciò metti da parte l’orgoglio e chiedi a chiunque possa darti una mano.

Nell’allattare i gemelli al seno trova il modo che più ti si addice

Ascoltare i consigli delle altre mamme è importante ma te e i tuoi gemelli siete degli individui con delle abitudini e delle preferenze dunque ciò che può essere giusto per qualcuna può non esserelo per te, dunque il segreto è nella sperimentazione, pensa che ci vorrà del tempo ma che cambiando posizione e provando il modo migliore finalmente troverai ciò che fa per te. Non essere rigida  e non ti abbattere se all’inizio ti sentirai frustrata, è normale ma il pensiero positivo farà si che tu possa raggiungere il tuo obiettivo prima e con meno ansia.

Allattare i gemelli al seno insieme o separati?

Questa è una delle domande più frequente. Allattarli insieme ti farà risparmiare moltissimo tempo e ti consiglio di provare a farlo da subito in modo da abituare te e loro alla sincronia nelle poppate. Forse però a volte i primi tempi dovrai conoscere i tuoi piccoli e le loro esigenze (magari uno ha più difficoltà ad attaccarsi) e questo richiederò un allattamento singolo, quando avrai capito come si attaccano, quanto mangiano etc potrai iniziare ad allattarli insieme. Anche perchè se tu sarai così fortunata da allattare i gemelli insieme, tu avrai più tempo per te e loro saranno sazi e felici insieme. Per fare ciò devi come già ti ho detto comprare un cuscino per l’allattamento dei gemelli, è straordinario e quando capirai come usarlo ti lascerà entrambe le mani libere e non dovrai essere ferma e immobile con dolori alla cervicale e alla schiena.

allattare gemelli cuscino Allattare i gemelli, come e perché

Riguardo a quali seni dare ai piccoli la cosa migliore è alternarli in modo che avendo loro diversa potenza di suzione e diverso appetitto i tuoi seni vengano stimolati allo stesso modo nella produzione di latte per evitare anche mastiti e ragadi. Anche se dovesse capitare che i gemelli non abbiano fame allo stesso momento e dunque non potrai allattarli insieme c’è una piccola strategia da mettere in atto per far sì che i loro tempi di allattamento siano vicini. Quando solo uno ha fame puoi attaccarlo e coccolarlo mettendo l’altro vicino a te attaccandolo con un pò di ritardo rispetto al primo. Ricorda però di assecondare le loro esigenze, se non hanno fame insieme e neppure questà modalità li soddisfa dovrai allattarli separatamente.

Allattare i gemelli simultaneamente al seno, le posizioni

Il modo migliore per capire quale sia la giusta posizione per allattare i gemelli è provare sbaglando e riprovando, comuqneu queste sono le più conosciute posizioni per allattare i gemelli:

  • Posizione palla da rugby: devi prendere il cusciono da allattamento e mettare i due gemelli che guardano in direzioni opposte con la testa di fronte al tuo torace e le i loro corpicini e le loro gambine tenuti fermi sotto le tue braccia.
  • Posizione parallela: i bambini sono messi nella stessa direzione, il primo neonato è attaccato nella posizione classica mentre l’altro è attaccato in posizione palla da rugby. La testolina di uno poggia sulla pancia dell’altro.
  • Posizione incrociata: i bambini sono messi nella posizione di allattamento classica, si guardano e le loro gambine sono incrociate le une sulle altre.

allattare gemelli posizione Allattare i gemelli, come e perché

Il tuo riposo e la dieta per favorire l’allattamento dei gemelli al seno

Devi trovare il tempo per riposare e per mangiare in modo equilibrato e sano. Allattare due bambini richiede al tuo corpo moltissima energia perciò ritagliati del tempo per avere pasti completi di tutti i nutrienti di cui hai bisogno e magari prendi un multivitaminico, bevi tantissimo per idratarti e per permettere che l’allattamento proceda in modo adeguato. Quando tuoi figli dormono, riposa anche tu. E soprattutto quando hai un pò di tempo  evita di spenderlo tutto mettendo a posto casa o stirando ma riposati!


Ed ora qualche consiglio flash per far sì che allattare i gemelli non sia una impresa impossibile:

  • Puoi fare il bagnetto ai gemelli un giorno si e un giorno no per economizzare tempo, l’importante è che gli pulisci bene il viso, le mani e i genitali.
  • Lascia pannolini e salviette in diversi punti della casa in modo che se li devi cambiare non devi fare inuliti viaggi.
  • Puoi pensare di acquistare una lavatrice con asciugatrice immagina quanti panni sporcheranno i due frugoletti.
Articoli Correlati
YARPP
Gemelli, istruzioni per l’uso

Gemelli, istruzioni per l’uso

Se la nascita di un bambino è, a detta di tutti i genitori, uno sconvolgimento epocale nella propria vita, quando la cicogna consegna un pacco doppio (o triplo, o di più!) […]

Le donne con i capezzoli rientranti possono allattare?

Le donne con i capezzoli rientranti possono allattare?

Il capezzolo rientrato (capezzolo introflesso) è una caratteristica che accomuna il 7-9% delle donne; può interessare uno solo o entrambi i seni ed è causato dalla brevità dei dotti galattofori […]

I baby pit-stop per allattare al seno anche fuori casa

I baby pit-stop per allattare al seno anche fuori casa

Grazie ad un accordo siglato tra Unicef e le Asl di Milano, nella capitale lombarda sarà possibile allattare al seno in farmacie, centri commerciali e negozi; nascono così i baby […]

I gemelli, come crescerli al meglio

I gemelli, come crescerli al meglio

Come vi abbiamo già detto, la gravidanza gemellare ha un’incidenza relativamente modesta con un caso ogni 90/100 gestazioni; forse anche per questo i gemelli non mancano mai di suscitare grande […]

Le posizioni per allattare meglio

Le posizioni per allattare meglio

Per allattare il proprio bambino si possono scegliere diverse posizioni, per decidere qual è quella più confortevole per voi, c’è un solo modo: provarle tutte! A prescindere da quale sceglierete, […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento