Yogurt: fattore di rischio dell’asma infantile?

di Redazione 1


L’ultima ricerca di uno studio dell’Università di Harvard ha dei risvolti paradossali: lo yogurt, da sempre considerato alimento “alleato” dello svezzamento, potrebbe invece essere implicato come fattore di rischio dell’asma infantile se assunto in gravidanza dalla madre.  La causa sarebbe da imputare all’assenza di acidi grassi nello yogurt magro. E’ questa in buona sostanza il nuovo editto saltoto fuori alla conferenza della European Respiratory Society analizzando i  dati del Statens Serum Institut di Copenaghen.

Lo studio che si basa su una ricerca condotta su oltre 70 mila donne danesi e sui loro figli sino all’età di sette anni ha constatato che le donne incinte che hanno mangiato yogurt magro con frutta almeno una volta al giorno, hanno 1,6 volte in più la probabilità essere di avere figli che svilupperanno l’asma, rispetto ai figli di donne che non ne hanno mangiato.

Lo studio ha anche rivelato che i figli di queste donne avranno più probabilità di sviluppare i sintomi della rinite allergica, ovvero la febbre da fieno. La stessa ricerca ha però scansato l’ipotesi che fosse il latte la causa dell’aumento del rischio di asma, anzi sembra essere un fattore di protezione.

La dottoressa Ekaterina Maslova, autore dello studio presso la Harvard School of Public Health, che ha studiato basandosi sui dati del Statens Serum Institut a Copenaghen, ha rivelato che questa è una scoperta a dir poco sconcertante. Ma in fin dei conti ciò non deve gettare nell’allarmismo, se consideriamo che la dovizia a discapito della misuratezza non è quasi mai buona consigliera.

Anche se non è opportuno trarre conclusioni definitive, gli studi condotti dall’Università di Harvard potrebbero fare luce sul ruolo essenziale degli acidi grassi nella dieta della gestante. Dunque, al bando lo yogurt in gravidanza? E’ saggio pensare che sia invece una dieta squilibrata ad essere oggetto di revisione. In qualsiasi momento, ma soprattutto in gravidanza è raccomandato seguire una sana dieta equilibrata e allontanare qualsiasi spettro.