Le verdure importanti dalla gravidanza al secondo anno di vita del bambino

di Redazione Commenta

Le verdure devono necessariamente trovare posto nella dieta della futura mamma, sia cotte sia crude (in questo caso sapete già che devono essere rigorosamente ben lavate). Il loro apporto di sali minerali, vitamine e fibre è infatti fondamentale per la sua salute e per il corretto accrescimento del feto, soprattutto quelle che contengono acido folico ovvero le verdure a foglia verde:

  • Cavoletti di Bruxelles
  • Cime di rapa
  • Spinaci
  • Lattuga

Via libera anche alle verdure ricche di vitamina B:

  • Carote
  • Rape
  • Bietole

E ai legumi:

  • Piselli
  • Fagioli
  • Lenticchie

In gravidanza sono consigliate quattro-cinque porzioni di verdure al giorno e non esistono particolari restrizioni, fatta salva l’indicazione di lavare con abbondante acqua e bicarbonato (o amuchina) le verdure che vanno consumate crude come la lattuga.

Una volta che il nostro piccolo è finalmente venuto al mondo le mamme che allattano dovranno invece eliminare dalla diete le verdure che possono causare l’accumulo di gas intestinali e, di conseguenza, colichette gassose al piccolo e che possono rendere sgradevole il gusto del latte materno:

  • Broccoli
  • Cavolfiori
  • Cavoli
  • Rape
  • Verza
  • Carciofi
  • Porri

Quanto al piccolo, le verdure dovranno far parte integrante anche della sua dieta sin dalle prime fasi dello svezzamento (intorno ai quattro-sei mesi di vita). Si comincia con quelle meno ricche di fibre e nitrati, utilizzate per la preparazione del primo brodo vegetale: patate, carote e zucchine.

Solo verso i sette-otto mesi di vita al piccolo possono essere offerte verdure caratterizzate da un maggiore apporto di fibre, dal momento che a quell’età il suo apparato digerente ha già un po’ più di esperienza e potrà più facilmente digerirle senza andare incontro a fastidiose colichette. L’ideale è offrirle al bambino frullate.

No ai pomodori prima dei dieci mesi di vita perchè possono avere effetti urticanti.

Solo dopo il primo compleanno, quindi nel corso del secondo anno di vita, possono essere date al bambino verdure dal gusto intenso: broccoli, cavolfiori, asparagi.

Per saperne di più:

Alimentazione in gravidanza, alcuni consigli generali;

Alimentazione dopo il parto e durante l’allattamento;

Svezzamento, quali verdure dare al bambino.