Vaccino contro il Papilloma virus, uno studio conferma la sicurezza

di Fabiana Commenta

 

È uno dei virus che si trasmette principalmente per via sessuale: parliamo dell’Hpv o Papilloma virus umano, un virus però al momento può essere arginato. 

papilloma virus, vaccino

La migliore prevenzione infatti è il vaccino, un vaccino diffuso da qualche anno a questa parte e che risulta essere efficace anche per ridurre il rischio di sviluppare lesioni precancerose. 

Un vaccino efficace, ma anche sicuro come conferma uno degli ultimi studi in merito. 

Lo studio sul vaccino 

L’ennesima conferma dei benefici e degli scarsi rischi del vaccino contro l’Hpv o Papilloma virus arriva da una revisione condotta da un’équipe di ricercatori del Belgio e del Regno Unito e pubblicata sulla Cochrane Library. Condotto su un campione di oltre 70mila donne, lo studio ha messo in evidenza che il vaccino riesce a proteggere adolescenti e giovani adulte tra i 15 e i 26 anni di età.

 

La revisione su 70mila donne

La revisione è stata realizzata su 26 studi che hanno coinvolto volto quasi 70mila adolescenti e donne fino ai 45 anni di età.

Mettendo a confronto gli effetti del placebo con quelli di due tipi di vaccini contro il Papilloma virus (il bivalente e il quadrivalente), ma la revisione ha confermato la sicurezza del vaccino contro il Papilloma virus.

Gli effetti del vaccino 

Nel campione complessivo preso in esame, il vaccino per il Papilloma virus è stato effettivamente in grado di ridurre il rischio di sviluppare lesioni precancerose. Fra le donne vaccinate, solo 2 donne ogni 10mila sono andate incontro a trasformazioni potenzialmente maligne delle cellule della cervice. Fra chi ha ricevuto il placebo, circa 164 donne su 10 mila hanno subito queste alterazioni. 

La sicurezza del vaccino 

Gli autori della revisione hanno scoperto che nella casistica considerata il ricorso al vaccino contro il Papilloma virus non viene associata mai a gravi effetti collaterali con una percentuale veramente molto bassa. Già significa che il vaccino è sicuro, garantisce protezione senza effetti collaterali ed è consigliabile anche e soprattutto alle adolescenti e giovani adulte tra i 15 e i 26 anni di età ragion per cui i genitori dovrebbero mettere da parte ogni pregiudizio o timore e optare per la vaccinazione. 

PAPILLOMA VIRUS, ECCO PERCHÈ FARE IL VACCINO 

 

PHOTO CREDITS | THINKSTOCK