In vacanza con il neonato, cosa mettere in valigia

di Redazione Commenta

Affrontare le vacanze con un bimbo di pochi mesi al seguito non è affatto un’impresa impossibile. Basta disporre di una grande valigia e riempirla con tutto ciò che vi occorre per la cura e il benessere del neonato; di seguito un elenco di ciò che non potete assolutamente dimenticare a casa:

I vestiti

Portate con voi almeno tre cambi per ogni giorno di permanenza. Non dimenticate bavaglini, costumini (almeno due), un golfino e una copertina di cotone per la notte. Anchese fa bello portate comunque uno o due indumenti un po’ più pesanti o comunque a manica o a gamba lunga.

L’occorrente per la pappa

Non dimenticate biberon e scaldabiberon (se non allattate al seno ovviamente!) e latte a sufficienza per non rischiare di restare senza e dover andare alla ricerca disperata della vostra marca magari mentre siete all’estero. Se il piccolo ha già iniziato lo svezzamento, portate gli omogeneizzati almeno per il giorno del viaggio, piatti e posate e il seggiolino da attaccare al tavolo.

L’occorrente per il cambio

Oltre ai pannolini, portate con voi uno o due pacchi di salviettine imbevute, un asciugamani abbastanza ampio e la crema per la cura di eventuali irritazioni da pannolino.

Tutti al mare!

Se intendete portare il bambino in spiaggia fate moltissima attenzione a tenerlo al riparo dai raggi del sole: vi occorrerà un ombrellone, una sdraietta su cui sistemare il piccolo che dovrà essere protetto con una canottiera o una maglietta di cotone molto leggera e dovrà portare un cappellino. Ovviamente non dimenticate la protezione solare. In base all’età del bambino chiedete al farmacista quella più indicata (il fattore di protezione dovrà comunque essere il più alto).

Infine, non dimenticate di portare con voi tutto ciò che potrà rendere il soggiorno di vostro figlio il più confortevole possibile: il passeggino, il ciuccio, qualche giocattolo cui è particolarmente legato ad esempio.