Viaggio con i bambini, sette cose da mettere in valigia

di Fabiana Commenta

Viaggiate con i bambini? Magari anche piccoli? Allora saprete quasi certamente che è necessario preparare le valigie con criterio senza dimenticare quello che potrebbe essere veramente importante per ogni evenienza visto che ferite e allergie potrebbero essere all’ordine del giorno.

viaggio

L’attenzione poi deve crescere soprattutto nel caso in cui si scelga come meta di vacanza un posto esotico: in questo caso è assolutamente indispensabile informarsi sugli eventuali rischi legati al luogo in questione e portate il piccolo per una visita preventiva prima della partenza, almeno 4-6 settimane prima come ricorda Alberto Villani, presidente Sip, Società italiana di pediatria. 

Ma quali sono i consigli per una valigia sicura?

Ecco le sette cose veramente indispensabili da non dimenticare.

Soluzioni e gel disinfettante per le mani: indispensabile in ogni situazione garantisce igiene e pulizia anche senza avere il sapore a disposizione per ogni evenienza.

Analgesici e antipiretici: un piccolo incidente, un malessere, una febbre improvvisa possono richiedere i farmaci appositi. Meglio portarli subito in valigia senza la necessità di dover trovare una farmacia da un momento all’altro.

Pomata cortisonica: indispensabile per qualche puntura indesiderata o per qualche scottatura.

Antibiotico ad ampio spettro: perfetto per ogni evenienza, meglio se si tratta di un antibiotico che i bambini hanno già assunto.

Reidratanti orali: indispensabili nel caso di disidratazione.

Creme solari ad alta protezione: scegliete quelle apposite per i bambini. Scottarsi anche sotto l’ombrellone è facilissimo e riapplicate di tanto in tanto la protezione.

Farmaci utilizzati (almeno il 10% in più): portate con voi i consueti farmaci utilizzati tutto l’anno, ma aumentate la quantità per sicurezza.

BAMBINI, I FARMACI DA VIAGGIO 

photo credits | think stock