La truffa dei falsi test di gravidanza

di Redazione Commenta

Ci sono tante truffe a questo mondo. Quella che sta davvero scandalizzando gli Stati Uniti (e potrebbero presto arrivare anche da noi) sono i falsi test di gravidanza. Non c’è nulla di peggio di pensare di essere incinta e scoprire che non è vero. È un’amara delusione o uno spavento incredibile. Diventa una scorrettezza enorme se si usa un falso test per ingannare il partner.

test gravidanza

Per farvi un’idea di quanto si sta dicendo dovreste connettervi al sito internet Fakeababy.com, attraverso cui è possibile acquistare un kit, con tanto di ecografia emozionale compresa (meno di 10 dollari, circa 8 euro). Comunque in rete i test positivi ormai si trovano in vendita davvero ovunque e stanno diventando una moda. Perché mai spendere dei soldi per un oggetto simile? Le risposte possono essere molte.

C’è chi, così, spera di farsi sposare, chi invece lo usa per farsi lasciare, le più giovani lo esibiscono a scuola per scandalizzare. Non è tutto, può servire anche ai maschietti, che considerano il fake un buon modo per tenere lontano una pretendente un po’ troppo invadente. Ricordate però che le gravidanze finte hanno le gambe più corte delle bugie. Prima di tutto perché la pancia prima o poi deve spuntare, seconda cosa perché un falso aborto deve avvenire nel primo trimestre per essere credibile e ce la fate in tre mesi a organizzare un matrimonio lampo?

Desiderare un bambino e avere la fortuna di restare incinte certo sono due cose diverse, così come sognare la maternità ed esserlo veramente. Non è un tema, però, su cui fare dell’ironia in questo modo. Si tende a mercificare e banalizzare la gravidanza che, fino a prova contraria, è un passaggio fondamentale nella vita di una donna e di una coppia. Forse ci possono essere altre strade per farsi sposare, no?

 

Photo credits | Shutterstock / auremar