Salviettine per il cambio, meglio non abusarne

di Redazione Commenta

salviettine per il cambio

Le salviettine per il cambio sono un alleato prezioso per molte mamme. Pratiche, sempre pronte all’uso, facili da portare con sé e reperibili praticamente ovunque, sono davvero poche le mamme che hanno scelto di rinunciare a questa comodità, optando per i metodi all’antica (ovvero, sciacquare il bimbo con acqua corrente e sapone delicato ad ogni cambio).

E del resto, la vita di noi mamme è spesso faticosa e sempre di corsa, perché complicarsi la vita quando non è necessario? Il bimbo è bagnato o sporco? Un paio di salviettine profumate e in pochi secondi il gioco è fatto.

In realtà, ci sarebbe da riflettere su un paio di questioni.

La prima, è che quasi tutte le salviettine in commercio contengono gli allergeni del profumo (quelli che, appunto, rendono la salviettina profumata); la seconda è che praticamente tutte le salviettine umidificate sono trattate con i conservanti, che impediscono loro di sviluppare batteri e muffe. Sia i primi che i secondi sono potenzialmente dannosi per la pelle delicata dei neonati, ed è per questo motivo che l’uso delle salviettine andrebbe, se non eliminato, quanto meno limitato. Non dimentichiamo inoltre l’impatto sull’ambiente che può avere l’abuso di confezioni e confezioni di salviettine da smaltire.

Un’alternativa ottima, sia dal punto di vista ecologico che per la salute del bambino, è quella di preparare in casa una miscela di acqua e olii essenziali, e poi di bagnarvi dei panni di cotone o lino che utilizzeremo per pulire il bambino: la sua pelle sarà così detersa e idratata in maniera del tutto naturale!

E se è vero che le salviettine umidificate sono comode soprattutto fuori casa, potremo preparare la nostra miscela e metterla in un barattolino da portare con noi nella borsa per il cambio, e da utilizzare, sempre con i panni in stoffa, all’occorrenza. Ovviamente, non essendoci conservanti, la miscela durerà al massimo 24/36 ore.

Che ne dite mamme? E voi, usate o avete usato le salviettine profumate per il cambio del bebè?

Fonte: La Stampa

[Photo Credits | Thinkstock]