Papà, a rischio depressione come le mamme

di Fabiana Commenta

I neopapà? Possono soffrire di depressione post parto esattamente come le mamme, in problema psicologico spesso poco affrontato e di cui si parla poco, ma che interessa gran parte dei nei genitori.

papa-figlie

La conferma che mamme e papà siano praticamente  uguali nel momento in cui abbiano la stessa possibilità di soffrire di depressine post parto, arriva da uno studio pubblicato da Jama Pediatrics della Indiana University che mette in evidenza un fenomeno fino a questo momento quasi sommerso. 

I ricercatori hanno esaminato i dati degli screening sulla depressione che sono stati condotti nel corso di 9500 visite in cliniche pediatriche: i risultati hanno dimostrato che il 4,4% dei padri erano positivi al problema depressione, con una percentuale leggermente maggiore per le mamme con una percentuale che saliva al 5%.

La depressione poi in qualche modo sembra esser ereditaria: recenti studi avevano dimostrato che i bambini con padri depressi presentano un rischio maggior, molto simile a quello che si riscontra se ad avere la depressione è la mamma, di presentare a loro volta sintomi di depressione quando diventano adolescenti. Attenzione quindi a non sottovalutare un problema che nel corso della gravidanza può rivelarsi pericoloso per entrambe le figure genitoriali.

E i ricercatori confermano che il fatto che tanti neopapà abbiano questo problema, sia piuttosto significativo confermando che la depressione può avere conseguenze serie nel momento in cui non sia trattata. I padri depressi sono meno vicini ai figli causando anche problemi cognitivi e di tipo comportamentale. Non solo: per poter identificare la depressione è bene però sottoporre entrambi i genitori agli screening specifici. Inoltre i papà non dovrebbero mai nascondere i sintomi  per ricevere un aiuto professionale ed essere sottoposti a uno screening specifico.

DEPRESSIONE POST PARTUM, AL VIA LA CAMPAGNA SOCIAL

photo credits | thinnkstock