Merendine per bambini, come scegliere quelle sane

di Redazione Commenta

Merendine per bambini, come scegliere quelle sane

Esiste in commercio una vastissima varietà di merendine per bambini. Non si ha che l’imbarazzo della scelta. Gli scaffali dei supermercati ne sono pieni, quasi fosse il paese dei balocchi. Ma di fronte tanta scelta come destreggiarsi nell’individuazione delle merendine più adatte e più sane per i nostri bambini? A questo proposito nasce sul sito merendineitaliane.it uno strumento a disposizione delle mamme e dei papà utile nell’individuare tutte le caratteristiche nutrizionali della stragrande maggioranza di merendine esistenti attualmente sul mercato: dai croissant alle crostatine, dai flauti alle girelle. Tale modalità di ricerca permetterà alle mamme di avere a disposizione tutte le indicazioni di cui si abbia bisogno per comprendere appieno tutte le caratteristiche contraddistintive dell’alimento che si abbia di fronte.

Sarà così possibile conoscere i  valori nutrizionali delle merendine in commercio nella nostra penisola più apprezzate. Per ognuna di essa verranno indicate non solo la tipologia di prodotto, ovvero se ci si trovi di fronte ad un pan di spagna, o alla pasta frolla, ad esempio, ma anche un elenco dettagliato enumerante i singoli ingredienti utilizzati nella preparazione, e le diverse percentuali riguardanti il numero delle calorie, delle proteine, ed ancora i carboidrati ed i grassi, le fibre alimentari e il sodio presenti all’interno di ognuna.

Non solo, il sito mette a disposizione un ulteriore strumento di ricerca che aiuti il genitore nello scegliere la merendina più adatta al proprio figlio, in relazione ad alcuni parametri fondamentali come l’età, il sesso, l’altezza ed il peso ed il conteggio delle calorie di cui necessiti. Spazio anche agli abbinamenti fra le merendine ed un alimento decisamente più sano quale può essere un frutto o uno yogurt, un frullato fresco o ancora una spremuta di agrumi. Ben 80 proposte per una merenda complete e golosa. Ecco spiegato quì perchè la merenda sia tanto importante nell’ambito dell’alimentazione del bambino.

Fonte

Photo Credit | Thinkstock