Se la mamma in gravidanza fuma il bimbo può avere sintomi psicotici

di Martina Commenta

gravidanza

Abbiamo già parlato all’interno di questo articolo di quanto alcol e fumo possano risultare estremamente pericolosi durante il periodo della gravidanza. Ad aggravare questo quadro sono arrivati i risultati di uno studio condotto nel Regno Unito e pubblicato all’interno del British Journal of Psichiatry.

A quanto pare un sondaggio su adolescenti di 12 anni avrebbe messo in luce come i figli di mamme fumatrici avrebbero ben il 20% di possibilità in più di andare incontro a allucinazioni e deliri. Se il numero di sigarette fumate era uguale o superiore a 20 il rischio è risultato dell’84% più marcato.

Le parole di Stanley Zammit psichiatra presso l’Università di Cardiff’s School of Medicine, che ha condotto la ricerca non lasciano scampo ad equivoci

Si può stimare che circa il 20 per cento degli adolescenti in questo gruppo non avrebbe sviluppato sintomi psicotici, se le loro madri non avessero fumato

Secondo la psichiatra l’esposizione al tabacco nel grembo materno andrebbe ad influire su quelle parti del cervello che governano l’attenzione e la cognizione.

Ricordiamo che altri rischi a cui possono andare incontro i figli di mamme fumatrici sono: possibilità di parti prematuri, difetti cardiaci, aumento di possibilità di sindrome della morte improvvisa.

Via|salute.agi.it