Libri per bambini, impariamo a scegliere quelli giusti per ogni età

di Mildred 7

libri per bambini

I libri hanno una valenza educativa molto forte. Mentre durante il primo anno di vita del bambino il libro può essere considerato “solo” come un accessorio da esplorare con la vista, il tatto e l’olfatto, con il passare del tempo questo assume un significato diverso per lo sviluppo del piccolo tramutandosi in un eccezionale mezzo per sviluppare fantasia, creatività, spirito di osservazione e per agevolare il successivo apprendimento della lettura.

Ma c’è di più: leggere per i propri figli e con i propri figli rende ancora più solido il legame affettivo che li lega a noi genitori e favorisce uno sviluppo psichico armonico. Per tutti questi motivi è fondamentale insegnare ai nostri bambini l’amore per i libri e la lettura sin dalla più tenera infanzia, ponendo tuttavia una grande attenzione alla scelta di quelli più adeguati al loro grado di sviluppo psico-fisico. Questo sia per evitare che il bimbo si faccia male, sia che entri in contatto con contenuti poco adatti alla sua età. Vediamo quindi in base a quali criteri bisogna scegliere i libri per i bambini fino a 30 mesi di età:

Dai 5  mesi a un anno

Scegliete per i vostri bambini libri cartonati resistenti e atossici. I colori dovranno essere vivaci e le immagini dovranno riguardare azioni e oggetti quotidiani nei quali il bambino possa man mano imparare a riconoscersi.

Dai 15 ai 24 mesi

E’ possibile adesso sottoporre all’attenzione del bambino filastrocche e brevi frasi contenute nei libri, a patto che il linguaggio sia semplice e che queste riguardino situazioni quotidiane. A 24 mesi il bambino comincia ad apprezzare le storie divertenti e ad identificarsi con i personaggi.

Dai trenta mesi in poi

Il bambino comincia ad apprezzare le storie di fantasia e avventura. E’ molto probabile in questa fase che si “affezioni” a un libro o ad una storia e vi chieda di leggerli per lui molto spesso. Al contrario di quel che si crede da qualche tempo a questa parte, la lettura delle fiabe tradizionali può aiutare il piccolo a neutralizzare paure ed emozioni negative.