Giochi per bambini, lupo mangiafrutta

di Mildred 1

Lupo mangiafrutta è stato uno dei giochi più classici della mia infanzia, quando nei cortili e per le vie si vedevano giocare ancora gruppi di bambini che non conoscevano il significato della parola noia. Oggi ho pensato di riproporvelo non tanto per rispolverare insieme a voi vecchi ricordi d’infanzia ma perchè con l’estate quasi alle porte potrebbe capitarvi l’occasione (fortunata) di insegnarlo ai vostri bambini perchè si divertano un po’ con amici e cuginetti.

Lupomangiafrutta è un gioco piuttosto semplice adatto ai bambini dai quattro ai dieci anni di età; si esegue all’aperto in uno spazio abbastanza ampio in modo che i bambini, in gruppi di cinque-dieci, possano correre liberamente. Uno dei bambini viene scelto con la conta per fare il lupo mangia frutta, mentre tutti gli altri scelgono (a insaputa del lupo) un frutto a cui pensare. A gioco iniziato il lupo comincia a pronunciare il nome dei frutti che gli vengono in mente usando la seguente formula:

Lupo mangia frutta…. e il nome del frutto

I bambini che hanno scelto proprio il nome del frutto pronunciato dal lupo dovranno cominciare a correre mentre il lupo si lancia il loro inseguimento. I bambini frutta devono raggiungere prima che il lupo li tocchi la casa del lupo, un punto (un muto, un recinto, qualunque punto di riferimento visibile) che è stato individuato da tutti come tale prima dell’inizio del gioco. Una volta raggiunta la casa del lupo i bambini sono salvi. In alternativa, i bambini frutta dovranno fare una corsa e riprendere prima possibile la loro posizione di partenza.

Se qualcuno si è lasciato toccare dal lupo durante l’inseguimento però dovrà prenderne il posto e fare lui il lupo mangiafrutta, diversamente, se tutti i frutti sono riusciti a scamparla il bambino lupo rtornerà al proprio posto e il gioco ricomincerà daccapo.

In alcune varianti del lupo mangiafrutta, come quella che vi abbiamo proposto qualche giorno fa, il lupo conduce il gioco dialogando con i bambini.

.