Giochi all’aria aperta per bambini: il ragno

di Redazione 1

L’estate è ormai alle porte e con l’arrivo del caldo e del bel tempo si moltiplicano le uscite fuori porta e le occasioni per trascorrere piacevoli giornate all’aria aperta. Per regalare ai vostri bambini pomeriggi allegri e spensierati, ho pensato, care mamme, di farvi conoscere un bel gioco che potete far fare ai vostri bambini. I giochi all’aria aperta, infatti, sono l’ideale per far divertire i vostri bambini in modo sano e naturale e permettono loro di socializzare e di sfogare la loro energia.

Il ragno

Quello del ragno è un gioco molto divertente dove i bambini per vincere devono essere rapidi e astuti per non finire prigionieri della ragnatela. Il gioco è adatto ai bambini di età compresa tra i 5 e i 7 anni e per una buona riuscita è necessario un buon numero di partecipanti.

Per prima cosa i bambini scelgono chi di loro sarà il ragno: possono fare la conta o decidere a turno. Con un gessetto si traccia una linea nel campo per delimitare l’area di gioco, in alternativa si possono usare dei sassi, dei bastoni, o altro. Sulla linea si posiziona il bambino che fa il ragno mentre gli altri giocatori si sistemano ad un lato del campo. Ogni volta che il ragno dice “passare” i bambini devono attraversare il campo senza farsi toccare dal ragno. Quest’ultimo può muoversi, però, soltanto lungo la linea tracciata. Se un giocatore viene toccato dal ragno va sulla linea, formando così una ragnatela che diventerà più lunga ogni volta che i bambini vengono catturati dal ragno. I bimbi che sono stati presi dal ragno si prendono per mano e, formando la ragnatela, devono impedire agli altri giocatori di passare dall’altra parte del campo.

Il gioco dura fino a che i bambini non vengono catturati tutti dalla ragnatela. Vince il giocatore che riesce a scampare la trappola del ragno.