Funghi. E’ il caso che le future mamme e i bambini li mangino?

di Mildred Commenta

La lista degli alimenti sconsigliati in gravidanza si allunga sempre di più. Ne abbiamo già parlato. Salumi crudi stagionati, frutti di mare, crostacei, pesci di ogni genere e grado, fragole, caffè e così via. In maniera del tutto scherzosa a volte mi chiedo se, sotto il profilo alimentare, la gravidanza non sia diventata per noi donne una specie di castigo e sorrido pensando alle zie e alle cugine più grandi che durante la mia di gravidanza si stupivano di tutti i limiti cui ero sottoposta a tavola e che loro, con figli già belli grandicelli, non avevano mai avuto.

Posso mangiare quello o quell’altro? Farà male al bambino? Ansie che si aggiungono a quelle che già di norma qualunque gravidanza porta con sè. Un ragionamento analogo si applica all’alimentazione del bambino, non tanto subito dopo la sua nascita (è abbastanza ovvio che non potrà mangiare altro che latte per alcuni mesi) quanto piuttosto all’arrivo dello svezzamento.

Gli farà male se gli do questo? Forse dovrei chiedere al pediatra. Molti dei quesiti che la futura e la neo mamma si pongono a proposito delle ricadute di alcuni cibi sulla salute del bambino riguardano i funghi. E forse anche tu sei qui per sapere se questi benedetti funghi puoi mangiarli o no durante la dolce attesa o perchè il tuo bimbo ti ha chiesto di poterli assaggiare e tu non sai che fare.

Con mio sommo dispiacere devo dirti che anche i funghi rientrano tra quegli alimenti che è meglio evitare durante la gravidanza. Hanno comunque un certo grado di tossicità e sono difficili da digerire. La digestione dei funghi implica infatti un grande sforzo da parte del fegato ed è proprio questo il motivo per cui molti medici sconsigliano di darne al bambino alddirittura fino ai sei anni di età.

Prima di allora infatti la funzionalità del loro fegato non è completa. Dopo i 36 mesi però qualche assaggio è consentito. A patto che i funghi non siano assolutamente per nessuna ragione al mondo quelli appena colti, magari da un parente o da un amico, nei boschi. La futura mamma e il bambino non devono mangiarne.

Nemmeno se la persona che li ha raccolti è un super esperto. Per un piccolo assaggio bisogna scegliere funghi champignon coltivati e consumarli rigorosamente ben lavati e cotti! A buon intenditor….

Per saperne di più:

Le principali cause di intossicazione dei bambini

Si possono mangiare i funghi in gravidanza?