Festa della Mamma 2012: gli auguri di Tutto Mamma

di Redazione Commenta

auguri festa della mamma
Oggi è la Festa della Mamma.

Qualcuna di voi, forse, fa parte di quella categoria di persone che non ama questo genere di ricorrenze: è vero, la Festa della Mamma (così come quella del papà, o della donna, o degli innamorati) dovrebbe essere tutti i giorni, perché il nostro essere madri, con amore e impegno, è quotidiano e non conosce soste.

Credo che però la maggior parte di noi viva con piacere questa giornata: i nostri bambini ci festeggiano a modo loro, che sia con un lavoretto preparato all’asilo o con una poesia declamata con le loro vocine orgogliose.

La redazione di Tutto Mamma è perciò felice di inviare a tutte voi, mamme, i suoi auguri per questa festa, perché possiate trascorrerla in allegria con i vostri bambini, assaporando una volta di più la dolcezza di averli accanto, la grande fortuna che ci è stata regalata.

In particolare, quest’anno, vorremmo dedicare questi auguri alle mamme che qualche volta pensano di non meritarla, questa fortuna: sono le mamme imperfette.

Le mamme imperfette sono quelle che hanno dubbi, che inciampano, che fanno del loro meglio ma non sempre ci riescono.

Sono quelle che non sanno cucire un vestito di Carnevale, che non sono brave coi i lavoretti e che qualche volta perdono la pazienza.

Le mamme imperfette a volte sono troppo stanche per andare ai giardinetti, e allora accendono la televisione.

Le mamme imperfette se tornano tardi dal lavoro scaldano cibi surgelati, ma poi trovano il tempo per giocare con i loro bambini.

Le mamme imperfette non sanno inventare favole, ma le leggono ai loro piccoli prima di andare a letto.

Le mamme imperfette, a volte, vorrebbero essere altrove. Ma invece sono sempre lì.

Care mamme, ogni volta che vi sentirete delle mamme imperfette, pensate che, invece, siete delle mamme e basta: che quello che vi rende tali non è la vostra abilità in cucina, la vostra perfetta organizzazione o la vostra brillante creatività . È solo l’amore, immenso e profondo, che provate per i vostri bambini: quello e nient’altro. E in questo giorno, vi auguriamo soprattutto di sentirvi, senza più alcun dubbio, delle mamme meravigliose!

Photo Credits | Thinkstock