Febbre bambini, le 10 raccomandazioni dei pediatri

di Ishtar Commenta

Secondo un recente studio presentato nell’ambito del Congresso Nazionale di Antibioticoterapia in età pediatrica è emerso come, nonostante i genitori sappiano bene come comportarsi nel caso di insorgenza di febbre nei propri figli, accada spesso e volentieri che nella pratica adottino dei comportamenti poco corretti. Per chiarire meglio tale situazione, ecco a riguardo le raccomadanzioni dei medici.

Febbre bambini 10 raccomandazioni pediatri

  1. Per misurare la febbre nei bambini di età inferiore ad un mese si consiglia l’utilizzo di un termometro elettronico da porre sotto le ascelle; per i bambini più grandi andrà bene anche quello elettronico o a infrarossi direttamente nell’orecchio.
  2. E’ preferibile evitare la misurazione rettale semplicemente per “l’invasività” del metodo.
  3. Da evitare assolutamente invece quella per bocca.
  4. Le spugnature con acqua fredda e l’applicazione del ghiaccio sarebbero da evitare a meno che non ci si trovi di fronte ad un caso di ipertermia.
  5. In quanto ai farmaci nessun dubbio: quelli indicati in età pediatrica sono il paracetamolo e l’ibuprofene.
  6. Questi non devono essere sempre e comunque somministrati se lo stato febbrile non è accompagnato da altri malesseri.
  7. Per questioni di sicurezza paracetamolo e ibuprofene non devono essere mixati: più sicuro è invece l’utilizzo di un solo farmaco per volta.
  8. Da evitare entrambi, invece, nel caso in cui si verifichino episodi di convulsioni.
  9. Nonostante la si creda innocua, l’aspirina non può essere somministrata ai bambini in quanto l’acido acetilsalicilico in età pediatrica è associato al rischio di Sindrome di Reye.
  10. La febbre molto alta non è sempre necessariamente legata ad un’infezione batterica grave, ma in alcuni e specifici casi può esserne considerata come il campanello di allarme.

In via del tutto generale si raccomanda di non cedere all’automedicazione ma di sentire sempre e comunque il parere del propro pediatra o medico di fiducia per non incorrere in alcun pericolo per la salute dei bambini.

Photo Credit | Thinkstock