La dieta vegetariana favorisce il concepimento di bambine

di Mariposa 1

Volete una bambina o un maschietto? Un gruppo di ricercatori dalle università di Delft e Maastricht ha verificato quanto l’alimentazione prima del concepimento sia importante per favorire la nascita di un bimbo di sesso femminile o maschile. Proprio così, care mamme, ciò che mangiate qualche settimana prima di rimanere incinta è quello che potrebbe determinare il sesso del nascituro.

I ricercatori sostengono che per avere una bella bambina sia necessario mangiare prodotti ricchi di calcio e magnesio, quindi soprattutto la verdura (ortaggi verdi), mentre se vi interessa avere un maschietto dovete evitare gli alimenti ricchi di sodio e potassio come le banane e le patate.

Durante la ricerca sono state osservate diverse donne invitate a seguire una dieta elaborata per filo e per segno dai ricercatori. I risultati sono stati più che soddisfacenti: l’80% delle donne ha avuto figlie femmine, come si aspettavano. Nel caso, invece, dei maschietti, la teoria alimentare deve ancora essere verificata a dovere.

Per giungere a questa tesi sono state analizzate  172 coppie che hanno generato un totale di 360 figli. Oltre alla dieta elaborata dagli scienziati, alle mamme sono state consegnate delle compresse a base di alcuni tipi di Sali minerali da assumere durante la giornata. Ovviamente questa terapia è stata seguita per alcune settimane prima del concepimento. Su 32 coppie che avevano completato il programma, 26 di queste avevano messo alla luce femmine e solo 6 dei maschietti.

Annet Noorlander, biologa che ha partecipato allo studio ha detto:

Le persone ora sanno che se fanno tutto quello che gli abbiamo suggerito, le loro possibilità di avere una femminuccia migliorerà drasticamente

Ora se il sesso del bambino è per voi una cosa fondamentale potete provarci. Quello che vi ricordo è prima di un concepimento di fare tutti gli esami di routine e di stabile con il vostro ginecologo un’eventuale dieta da seguire. Non fate il fai-da-te: le carenze vitaminiche si pagano a caro prezzo.

[Fonte: LaStampa]