Aborto spontaneo per Denny Mendez: l’attrice racconta il suo dolore

di Redazione 1

Denny Mendez ha perso il suo bambino. Sono molte le donne che hanno conosciuto quel dolore, quel senso di vuoto e di fallimento che porta con sé un aborto. Attendere un bambino, quando voluto e desiderato, è una scommessa con il futuro, un progetto di vita a lunga scadenza e non è facile accettare che un giorno come un altro tutto questo non ci sia più.  Succede alle donne normali e succede anche alle vip, proprio come l’ex Miss Italia.

Poco più di due mesi fa aveva annunciato a Vanity Fair di essere incinta, la sua prima gravidanza, ma in questi giorni è arrivata la notizia dell’aborto spontaneo. L’attrice era in attesa di un bimbo dal fotografo di scena Cyro Giordano Rossi, conosciuto durante lo spettacolo teatrale Fedra, di cui Denny è stata la protagonista. La loro storia d’amore, al momento della buona notizia, era iniziata solo da pochi mesi (da giugno del 2011).

Denny Mendez a distanza di qualche giorno ha deciso di raccontarsi in un’intervista al settimanale Diva e Donna. C’è proprio tutto: il dolore per l’aborto, ma anche la gratitudine verso tutte quelle persone che le sono state vicine e l’hanno consolata in questo brutto momento, dalle colleghe con cui sta lavorando in “Addio al nubilato” al Teatro Cometa di Roma al suo agente. Denny – come riporta Spettegola – è tornata subito a lavorare e ha cercato di riprendere in mano la sua vita, perché la quotidianità è la medicina migliore per ricominciare. A Diva e Donna ha dichiarato

Parlo poco di quello che mi è successo. È ancora una ferita fresca, se ci penso mi viene il magone. Ogni sera sentirò il monologo del personaggio di Eleonora che nello spettacolo narra esattamente una situazione simile a quello che ho vissuto nella realtà, la perdita di un figlio. Quello si è un colpo per me, ricordarlo ogni sera. Durante le prove, quando arrivavo a quel punto dello spettacolo, ero distrutta. Ma bisogna ripartire e il lavoro mi sta aiutando.