Corredino estivo come vestire neonato estate

Corredino estivo, come vestire il neonato in estate

Scegliere il corredino del proprio bambino in previsione della nascita è, per certi aspetti, impresa ardua. Se è vero che alcuni capi di abbigliamento siano immancabili in qualsiasi periodo dell’anno, molti altri dipendono dalla stagione. Vediamo a tal proposito, nello specifico, come vestire il neonato in estate, che sta per entrare nel vivo.

Corredino estivo come vestire neonato estate

Le scarpine per neonato più tenere

Le scarpine per neonato rappresentano un capo di abbigliamento fondamentale per i nostri bambini. Permettono di proteggere i loro piedini dal freddo, nonostante non camminino ancora. Oltre a costituire una valida idea per i regali di Natale, rappresentano un accessorio che non deve mancare, a prescindere, nel guardaroba dei nuovi arrivati. Ecco di seguito le scarpine per neonato più tenere.

Come scegliere le scarpine per il neonato

Come scegliere le scarpine per il neonato

Quella della scelta delle prime scarpine del bebè è una questione che va affrontata dopo i primi mesi dalla nascita. Non tutti i bambini iniziano a stare in piedi o camminare alla stessa età, ma volendo generalizzare si può affermare che inizino a stare quantomeno sorretti intorno agli 8 mesi. A questo punto dunque si rende necessario l’acquisto delle prime scarpette, ma come vanno scelte? Quali sono le caratteristiche da valutare e quelle imprescindibili per un acquisto azzeccato?

Come scegliere le scarpine per il neonato

Partorire in estate, il corredino

Partorire in estate, il corredino

Partorire in estate, il corredino

L’arrivo di un bebè presuppone una serie di preparativi atti a far si che una volta venuto al mondo non solo non gli manchi niente, ma abbia a disposizione qualsiasi cosa gli serva in ogni eventualità. Oramai le mamme sono preparate: sanno che si tratta di operazioni alle quali iniziare a pensare per tempo e fortunatamente, tramite i racconti delle amiche o semplicemente i consigli del ginecologo o del personale medico della struttura presso la quale si sia deciso di partorire, non dovrebbero esserci dimenticanze. Ma vediamo nel dettaglio il corredino del neonato per chi partorisca in estate.

Come vestire il neonato in estate

Come vestire il neonato in estate

Come vestire il neonato in estate

Una delle piccole preoccupazioni che riguarda le neo mamme ha a che fare con l‘abbigliamento del proprio bimbo appena venuto al mondo. I timori più frequenti, infatti, riguardano la possibilità che possa sentire freddo, anche in pieno agosto. A questo proposito ecco qualche consiglio utile su come vestire il neonato in estate. Dopo i primissimi giorni di vita, nei quali è normale che avvertano un po’ più freddo rispetto agli adulti, una volta tornati a casa si ambienteranno velocemente alle temperature: sarà bene quindi evitare di coprirli troppo.

valigia parto

La valigia per le mamme che partoriscono in estate

valigia parto

Quando il parto si avvicina, è molto importante avere pronta la valigia. La cosa migliore sarebbe avere pronto il corredo per mamma e bambino già alla 32/36esima settimana. Non si sa mai che il bimbo possa decidere di arrivare con un po’ di anticipo. Che cosa portare quindi in ospedale se il parto avviene in estate?

Bambina con bavaglia

Bavaglini nocivi ritirati a Torino: sono risultati cancerogeni

Bambina con bavaglia

Molto spesso i prodotti per bambini si sono rivelati tossici. L’ultimo scandalo riguarda i bavaglini. Già proprio loro, i classici bavaglini con cui puliamo la faccina al bimbo dopo la pappa e con cui salviamo i vestitini da sbrodolini vari. La categoria incriminata sono quelli a marca Shaty, di produzione olandese, confezionata in Cina e venduta in un magazzino di Torino.

Coprifasce neonato ricamato a mano

Abiti vintage per bambini, ottima idea regalo

Completino bambina ricamato a manoCosa regalare ad un bambino che ha già tutto? Solitamente si cercano giochi originali, educativi e via dicendo. Oggi però vi propongo una curiosa alternativa. Mi sono imbattuta, infatti, in abitini vintage originali. Mi spiego: si tratta di uno stock di abiti e cuffiette realizzati negli anni settanta e mai usati.

Questi preziosi capi, ricamati a mano, li potete acquistare su Ulaola nello shop online di Rosanna Frapporti. Visto, però, che sono una gran curiosa, mi sono informata e ho scoperto che ben presto verranno messi in vendita anche capi da donna con le stesse caratteristiche.

Prénatal, abiti per mamme e bambini in fibra di latte

È difficile acquistare degli abiti completamente naturali. Ormai da qualche anno abbiamo quasi detto addio al 100% cotone e al 100% lana, per far posto alle fibre sintetiche, che sono decisamente comode, economiche e pratiche, ma che al tempo stesso fanno sudare. Prénatal ha deciso di creare una linea in fibra di latte.

Abbigliamento per il neonato: il body con la codina

Mancano pochi giorni alla Pasqua ed è un’emozione in più, per chi è diventato genitore da poco. Questa, per alcuni, è la prima festa con tutta la famiglia allargata. Come avete intenzione di vestire il vostro bimbo? Non è facile scegliere l’abbigliamento per il neonato: nei negozi trovate davvero di tutto, a prezzi spesso esagerati.

Abbigliamento organico per neonati: la linea Green Nippers

green nippers

Se siete mamme particolarmente attente all’ecologia non potete lasciarvi la linea di abbigliamento realizzata con tessuti naturali di Green Nippers, un brand britannico da sempre attento ai problemi dell’ambiente.

Questo marchio produce abbigliamento e accessori per bambini dagli 0 ai 12 mesi realizzati con cotone organico al 100% e tinture atossiche, e quindi naturali; potete essere certe della sicurezza di questi prodotti, in quanto Green Nippers è in possesso della certificazione Soil Association.

Abiti per bambini di Bobo Choses: come unire la moda alla solidarietà

bobo choses

Se volete unire la monda alla solidarietà potete scegliere per i vostri bambini i capi di abbigliamento del brand spagnolo Bobo Choses; il marchio propone abiti per bambini di età compresa tra i 3 mesi e i 6 anni caratterizzati dalle fantasie allegre e raffinate, dai tessuti soffici e dalle linee comode, insomma perfetti per i piccoli alla scoperta del mondo.

La parte solidale della collezione sta nel fatto che tutti i capi sono realizzati in Bangladesh in una scuola-fabbrica nella quale lavorano le donne del luogo per insegnare loro come si lavora nell’industria tessile e come si realizzano dei capi di abbigliamento.