Corredino estivo, come vestire il neonato in estate

di Ishtar Commenta

Scegliere il corredino del proprio bambino in previsione della nascita è, per certi aspetti, impresa ardua. Se è vero che alcuni capi di abbigliamento siano immancabili in qualsiasi periodo dell’anno, molti altri dipendono dalla stagione. Vediamo a tal proposito, nello specifico, come vestire il neonato in estate, che sta per entrare nel vivo.

Corredino estivo come vestire neonato estate

La regola generale resta comunque quella del vestire il bambino a strati. Mettetegli dunque una tutina di cotone di base ed aggiungete, se necessario e considerando il momento della giornata (la sera ad esempio), uno scaldacuore o una giacchetta. Per quanto riguarda gli indumenti prediligete cotone, lino o misto lino/cotone. Si tratta di materiali freschi e piuttosto traspiranti che permettono al piccolo di non patire troppo le alte temperature. Evitate accuratamente di utilizzare, invece, capi di poliestere o altre fibre sintetiche.

L’estate è lunga ed i mesi come maggio e settembre non sono poi così caldi: ricordate quindi di acquistare anche delle tutine con i piedi: i bimbi, nei loro primi mesi di vita tendono ad avere, nonostante siano oramai capaci di mantenere la temperatura corporea costante esattamente come avviene per gli adulti, le manine ed i piedini freddi.

Via libera a camicette, tutine leggere e completini coordinati oltre che body e salopette, che si rivelano essere parecchio pratici. Tenete a disposizione anche dei calzini di cotone ed un cardigan a manica lunga per i casi di freddo improvviso o per i giri tra locali e negozi nei quali solitamente, in estate, si tende ad essere soggetti ai continui sbalzi di temperatura dovuti al contrasto tra le condizioni metereologiche esterne e l’aria condizionata all’interno. I bimbi ne sono particolarmente soggetti, e tale aspetto è la causa più frequente di raffreddamento. Per un approfondimento scoprite tutto quello che non dovrebbe mancare nel corredino di un neonato.

Photo Credit | Thinkstock