Bambini, come vestirli correttamente in estate

di Fabiana Commenta

Caldo, fresco… difficile capire come vestire esattamente il bambino in estate per le mamme perché l’errore potrebbe essere sempre dietro l’angolo: qualcosa di troppo leggero e l’infreddatura è in agguato, qualcosa di troppo pesante al momento sbagliato farebbe sudare il bambino. 

Come vestire il neonato in estate

Mai coprire troppo il bambino visto che potrebbe rapidamente aumentare il rischio di sudamina, una fastidiosa irritazione della pelle che viene causata dall’ostruzione delle ghiandole sudoripare: il consiglio dei pediatri è di lasciare libero il bambino anche dal pannolino quando possibile per evitare la dermatite da pannolino. 

 

Ma allora come vestire correttamente il bambino in estate? 

Pantaloncini corti, canotte smanicate e abitini leggeri con le maniche corte o smanicati sono i capi indicati abbinati anche ai pratici cappellini con visiera per proteggere la testa e i gli occhi. 

Perfetti i sandali bassi che consentono ai bambini di muoversi e restare freschi. 

Se i bambini sono neonati, sono perfetti i pagliaccetti o i body di cotone freschi e leggeri: mai dimenticare il cappellino anche per i neonati.

In estate soprattutto è sempre meglio scegliere abiti e abbigliamento in fibra naturale, cotone, lino, seta, che lasciano traspirare bene la pelle senza far ristagnare il sudore.

La maglietta a maniche lunghe va bene come opzione perché potrebbe piovere o rinfrescare improvvisamente: per la sera poi è sempre meglio essere previdenti e portare una maglietta a maniche lunghe o un maglioncino per far fronte agli sbalzi di temperatura e ai malanni fuori stagione tipici di questo periodo. 

BAMBINI IN ESTATE, IL DECALOGO DEI PEDIATRI

photo credits | think stock