Bere birra in gravidanza fa aumentare il latte?

di Mildred Commenta

Maria Luisa ci ha scritto per chiederci:

“Sono alla trentesima settimana di gravidanza. Allatterò il mio bambino al seno e qualche giorno fa una parente mi ha suggerito di bere birra per aumentare la montata lattea durante l’allattamento. E’ vero?”

vero-che-in-gravidanza

A molte donne durante l’ultimo trimestre di gravidanza e dopo il parto viene suggerito di bere molta birra per aumentare il latte. Il consiglio proviene spesso da parenti o amiche più mature le quali ebbero, a loro tempo, questa informazione da mamme, nonne e zie in assoluta buona fede. Ma è vero che la birra fa latte?

I progressi della medicina hanno permesso di stabilire con assoluta certezza che bere troppo alcol durante la gravidanza nuoce alla salute del feto. Gli stessi effetti nocivi possono verificarsi dopo la nascita se la mamma allatta al seno. L’alcol assunto dalla madre, infatti, passa nel latte e quindi viene ingerito dal piccolo il cui organismo non è ancora abbastanza maturo per metabolizzarlo. Inoltre, non vi è alcuna prova scientifica che bere birra fa aumentare il latte, mentre è provato che bere alcol durante l’allattamento inibisce la produzione di ossitocina, l’ormone che regola la fuoriuscita di latte con conseguente diminuzione della lattazione.

Il dubbio: è vero che bere birra fa latte?

Vero o falso: FALSO

Se anche tu hai una domanda da fare sulla gravidanza o un dubbio che vorresti veder risolto, chiedi a TuttoMamma!
Puoi interpellarci in due modi:

  • Scrivendo la tua domanda nella sezione più adatta su TuttoMamma Risponde, il nostro portale di domande e risposte sulla gravidanza e sul parto
  • Con un messaggio sulla nostra pagina Facebook! Diventa fan di Tuttomamma e ponici il tuo quesito!