Acqua Fonte Essenziale: quali sono i benefici per la donna in gravidanza?

di Redazione Commenta

Bere molta acqua durante il giorno è fondamentale per l’organismo e diventa ancor più necessario se si aspetta un bambino. Ma quale tipo di acqua bere in gravidanza? Quali caratteristiche deve avere?

In gravidanza aumentano inoltre i problemi di stitichezza: Acqua Fonte Essenziale può diventare un valido alleato in un momento delicato della vita di una donna.

Bere due bicchieri di acqua termale Fonte Essenziale consente di rimettere in moto l’intestino, rilassare i muscoli addominali e di recuperare la regolarità intestinale.

Per le donne in gravidanza e per le neo mamme è essenziale recuperare il bilancio idrico corporeo prima e dopo il parto.

Fonte Essenziale - arancia limone

Bere acqua in gravidanza: come raggiungere il perfetto bilancio idrico?

L’organismo umano è costituito per il 70% circa di acqua, l’idratazione è molto importante e la perdita del 3% della quantità d’acqua corporea potrebbe debilitare l’organismo umano.

Durante la gravidanza il bisogno di bere acqua aumenta esponenzialmente, soprattutto durante la stagione estiva: il fabbisogno idrico di una donna in gravidanza è di 1,5 – 2 litri al giorno circa che aumenta di 300 ml ogni mese di pancione.

Bere acqua durante la gravidanza consente alla futura mamma di mantenere la pelle perfettamente idratata, morbida e sana.

Oltre a bere tanta acqua, è possibile applicare creme idratanti e oli contenenti vitamina E che possano prevenire eventuali inestetismi prima e dopo il parto.

 

Bere acqua durante la gravidanza: perché è fondamentale?

Bere acqua durante la gravidanza è fondamentale per diverse motivazioni:

  • supporta l’aumento del volume del sangue che un ventricolo riesce ad espellere in un minuto,
  • assicura la formazione e il livello giusto di liquido amniotico, il liquido che protegge il bambino dalle infezioni,
  • favorisce la digestione,
  • reintegra la perdita di sali minerali che vengono trasmessi al feto,
  • riduce la ritenzione idrica,
  • evita l’accumulo di tossine prodotte da metabolismo della mamma e del bambino,
  • riesce a mantenere elastici e tonici i tessuti cutanei della mamma.

 

Acqua da bere in gravidanza: perché scegliere Acqua Fonte Essenziale?

Fonte Essenziale è la migliore alleata per garantire la regolarità intestinale: grazie alla sua composizione unica, aiuta a ritrovare benessere e leggerezza per fegato e intestino.

Fonte essenziale è l’acqua minerale naturale Antica Fonte, che sgorga dalle terme di Boario, in valle Camonica, in provincia di Brescia.

È classificata come acqua minerale di origine termale, ricca di sali minerali e di tipo “Solfato-Calcico-Magnesiaco”.

Bere due bicchieri di acqua termale ogni giorno aiutano a depurare il fegato, stimolare l’intestino, favorendo così una corretta evacuazione.

Acqua Fonte Essenziale è consigliata per alleviare in modo naturale disturbi legati a senso di pesantezza, intestino pigro e pancia gonfia.

L’effetto benefico di Acqua Fonte Essenziale aiuta a purificare il fegato e ne stimola la produzione di bile, alleggerendo il carico di lavoro dell’intestino.

L’azione di Acqua Fonte Essenziale permette un miglioramento dei processi di digestione e regola la motilità intestinale.

 

Bere acqua termale in gravidanza: posologia

È buona abitudine bere ogni mattina a digiuno, almeno due bicchieri di acqua Fonte Essenziale, a temperatura ambiente per 15 giorni.

Le ricerche e gli studi effettuati dimostrano come l’azione dell’acqua termale sia efficace dopo almeno 15 giorni. Un’interruzione del processo significherebbe indebolire il suo effetto benefico.