Aborto e gravidanze indesiderate, tra i rischi dell’anoressia

di Mariposa 2

L’anoressia striscia silenziosa tra molte giovani che insoddisfatte del loro corpo cadono nella trappola di questa malattia, che le divora giorno dopo giorno. Tra i tanti fattori di rischio (anche di altri disturbi alimentari come la bulimia), ci sono gli aborti spontanei, le gravidanze indesiderate e secondo gli esperti anche danni irrimediabili al feto.

Se l’aborto e i danni al bambino sono facilmente comprensibili, com’è possibile invece associare la gravidanza indesiderata all’anoressia? Probabilmente l’errata convinzione che le donne con anoressia a seguito di interruzioni del ciclo mestruale per lunghi periodi, non possano rimanere incinta. Questa è la tesi che ci viene fornita dall’autore dello studio, Cynthia M. Bulik, direttore del programma di disturbi alimentari presso l’Università della Carolina del Nord (UNC).

Non avere le mestruazioni non significa non essere fertili. Bisogna quindi fare molta attenzione e anche con un problema simile prendere le dovute precauzioni, non solo per evitare di restare incinta senza desiderarlo, ma anche per proteggersi da malattie sessualmente trasmettibili. Le persone anoressiche, o con disturbi alimentari, sono persone come le altre, corrono gli stessi rischi.

Durante lo studio sono stati esaminati i dati relativi a circa 62.000 donne, di cui una sessantina soffrivano di anoressia nervosa. Tra queste ben il 50% hanno asserito di aver avuto una gravidanza indesiderata. Solo il 18% delle altre donne si trovava nella stessa spiacevole situazione. Il 24% delle anoressiche ha dichiarato di aver subito già un aborto precedente. Bulik ha allora commentato:

L’anoressia non è un buon contraccettivo. Solo perché non si hanno mestruazioni, o perché si hanno mestruazioni irregolari, non significa che non si rischia una gravidanza. È necessario assicurarsi che a queste persone venga spiegato tutto sulla sessualità e la contraccezione come si fa con tutte le altre ragazze e donne.

Ricordo poi che in gravidanza è fondamentale seguire una corretta alimentazione, prendere peso (un chilo al mese circa) e condurre una vita sana. Care ragazze, state attente a tutti e prima di programmare il desiderio di avere un bambino, prendetevi cura di voi.

[Fonte: LaStampa]