Travelsex, la campagna estiva per l’educazione sessuale dei giovani

di Micol 3

travelsexLa Sigo quest’anno promuoverà una campagna sulle principali spiagge italiane chiamata Travelsex, ma per capire di cosa parliamo serve una premessa.Le spiagge sono da sempre il simbolo dell’estate, le passeggiate, le serate tra ragazzi, le nuove amicizie. Secondo i ginecologi della Società Italia di Ginecologia e Ostetricia l’estate rappresentaperò un momento di estrema libertà per le giovani, il 30% delle quali secondo le statistiche torna in città con infezioni come condilomi, herpes, gonorrea e nel peggiore dei casi HIV oppure con gravidanze indesiderate.

Ogni anno a settembre i nostri studi si riempiono di ragazze rimaste incinte per rapporti in villeggiatura o con problemi di malattie trasmesse attraverso rapporti sessuali poco sicuri

sostiene il presidente della SIGO, Giorgio Vittori.

Il problema grave è l’ignoranza in materia di contraccezione e anche di malattie sessualmente trasmissibili, l’educazione sessuale non si apprende nelle scuole e molto poco in famiglia, oggi la più grande risorsa dei giovani è la rete oppure la cerchia degli amici.

Durante la campagna Travelsex verranno distribuiti agli adolescenti e non dei questionari sul sesso, e chi risponderà correttamente riceverà una specie di certificazione chiamata il Passaporto dell’amore sicuro, una piccola pubblicazione su vari aspetti della sessualità come la pillola, la contraccezione di emergenza, l’igiene intima, l’attività ormonale, le controindicazioni sull’abuso di sostanze stupefacenti.

Ma per chi desidera avere maggiori informazioni la novità è una vera e propria guida del sesso in viaggio, che si chiama Travelsex «dove andare, cosa dire e cosa fare per non correre rischi neanche in vacanza». Una vera miniera di indicazioni pratiche per chi fa le vacanze in Italia con numeri di telefono, indirizzi di consultori ma anche piccole nozioni sui paesi stranieri rispetto all’atteggiamento verso il sesso in giovane età ed anche sulla contraccezione.

Il Travelsex toccherà dei città italiane e cercherà di portare un po’ di informazione a tutti i nostri giovanissimi che spesso sanno poco e niente del sesso e della contraccezione.